Eluana Englaro, il papà 12 anni dopo: «Ho combattuto nel deserto, ma grazie a lei c'è la legge sul biotestamento»

Mercoledì 10 Febbraio 2021 di Claudia Guasco
Eluana Englaro, il papà 12 anni dopo: «Ho combattuto nel deserto, ma grazie a lei c'è la legge sul biotestamento»

Era il 9 febbraio 2009 ed Eluana Englaro, 38 anni di cui 17 vissuti in stato vegetativo a causa di un incidente in auto, cessava di respirare. È morta a “La Quiete” di Udine dove fu interrotta la nutrizione artificiale, mentre il Senato si riuniva d’urgenza per discutere un disegno di legge con cui tentava di bloccare la sentenza della Corte d’Appello che autorizzava lo stop all’idratazione e all’alimentazione forzata che tenevano in vita...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 15:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA