Focolaio dopo il matrimonio, picco di contagi e tutto il paese rischia la zona rossa

Lunedì 19 Luglio 2021
Focolaio dopo il matrimonio, picco di contagi e tutto il paese rischia la zona rossa

È stato un matrimonio celebrato nei giorni scorsi il focolaio da cui è emerso il contagio dal Covid-19 di 23 persone su 3.300 abitanti a Caltabellotta, paese in provincia di Agreigento. Per altri 13 soggetti il test rapido ha già dato esito positivo. Si attende adesso il risultato dal tampone molecolare a cui sono stati sottoposti. Il sindaco Calogero Cattano non ha escluso per le prossime ore di dovere richiedere al presidente della Regione Musumeci di dichiarare il piccolo comune dell'agrigentino «zona rossa».

 

Roma, il cluster in un centro estivo alla Balduina: più di venti bimbi positivi

 

Focolaio dopo il matrimonio, tutto il paese rischia la zona rossa

«Sono in contatto con l'Asp di Agrigento, attendo indicazioni», ha detto il primo cittadino. Si riduce ogni ora intanto il numero di comuni «Covid-free» in provincia di Agrigento, dove i nuovi positivi sono in costante aumento.

Ultimo aggiornamento: 18:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA