Incidente sulla A21: morti un 45enne e il figlio di 11 anni, fermato un uomo accusato di omicidio stradale

Oltre alle due vittime, si sono registrati altri 8 feriti (tra i quali anche la moglie e gli altri due figli della coppia)

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio
Venerdì 29 Aprile 2022, 10:42 - Ultimo agg. 1 Maggio, 11:32
4 Minuti di Lettura

Una famiglia distrutta in un tragico incidente, sulla strada del ritorno verso la Francia dopo una vacanza in Italia. Un uomo di 45 anni ed il figlio di 11 sono morti, la scorsa notte mentre il genitore cercava di salvarlo, nel tamponamento avvenuto la scorsa notte, poco dopo l'una, su un tratto pavese dell'autostrada Piacenza-Torino, tra i caselli di Casteggio (Pavia) e Voghera (Pavia) lungo la carreggiata diretta al capoluogo piemontese. Le due vittime abitavano a Parigi.

Incidente sull'A24 a Roma, maxi-tamponamento tra 9 auto: 13 feriti, 3 sono gravi

 

La dinamica dell'incidente

La dinamica è stata ricostruita dalla polizia stradale di Alessandria. Sul furgone guidato dal 45enne francese viaggiavano anche la moglie, 43 anni, ed i quattro figli: tre maschi di 15, 14 e 11 anni e una bambina di 4 anni. Il mezzo si è improvvisamente fermato a causa di un'avaria. Il conducente è sceso per capire cosa avesse provocato il problema. In quel momento è giunta una Mercedes sulla quale era bordo una famiglia di Casale Monferrato (Alessandria) che stava facendo ritorno a casa dopo una vacanza in Campania. La vettura ha tamponato il furgone. L'urto è stato particolarmente violento, provocando il ribaltamento del mezzo. Il ragazzino 11enne è stato sbalzato dall'abitacolo cadendo sull'asfalto. Il padre si è precitato dal figlio per cercare di salvarlo, anche se non si può escludere che a quel punto fosse già morto a causa delle gravi ferite riportate nell'impatto con la strada. Mentre il 45enne parigino stava chinandosi sul figlio per verificarne le condizioni, è giunta a velocità elevata una terza vettura che ha travolto lui e il figlio. L'auto ha proseguito la corsa senza fermarsi. In tarda serata è stato fermato dai carabinieri, che hanno operato in collaborazione con la Polizia Stradale di Alessandria nei pressi di Acqui Terme, un automobilista italiano. È accusato di omicidio stradale e omissione di soccorso: sarebbe stato lui alla guida era alla guida dell'auto che ha travolto l'uomo e il figlio. L'auto danneggiata presenterebbe elementi di compatibilità con quella monitorata dalla polizia stradale attraverso i circuiti di videosorveglianza dell'autostrada. L'automobilista, dopo essere scappato dal luogo dell'incidente, ha lasciato la A21 per proseguire la fuga sulla viabilità ordinaria, dove è stato fermato.

 

Nel giro di pochi minuti dall'incidente sono giunti sul posto, oltre agli agenti della polizia stradale di Alessandria, i vigili del fuoco e gli operatori del 118. I soccorritori hanno dovuto purtroppo constatare l'avvenuto decesso dell'uomo e di suo figlio. Gli altri feriti sono stati trasportati in ambulanza all'ospedale di Voghera (Pavia) e al Policlinico San Matteo di Pavia. Le loro condizioni, per fortuna, non destano preoccupazioni. Gli altri quattro componenti della famiglia francese sono rimasti praticamente illesi: medici ed infermieri hanno cercato soprattutto di confortarli per il grande dolore provato per la perdita dei loro due congiunti. Per gli occupanti della Mercedes (due donne di 63 e 34 anni e due uomini di 63 e 33 anni) sono stati diagnosticati lievi traumi giudicati guaribili nel giro di pochi giorni. In seguito al grave incidente avvenuto nel cuore della notte, il tratto dell'A21 tra Casteggio (Pavia) e Voghera (Pavia) è rimasto chiuso diverse ore per consentire il soccorso dei feriti, il trasporto delle salme e la rimozione dei mezzi coinvolti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA