Infermiera accoltellata da paziente a Pordenone: si era portato l'arma da casa

Lunedì 9 Dicembre 2019
San Vito al Tagliamento. Infermiera accoltellata da un paziente

Infermiera accoltellata da un paziente al Centro di Salute Mentale di San Vito al Tagliamento (Pordenone). L'aggressore è stato portato nella caserma dei carabinieri di San Vito: l'uomo, un 50enne residente nel Pordenonese, è stato arrestato per tentato omicidio.

Incidente filobus Milano, la donna morta è Shyrl Ortega, babysitter di 49 anni

Cosa è successo
L'aggressione si è verificata nella mattina di lunedì 9 dicembre: il paziente, atteso per una visita, ha portato da casa un coltellaccio da cucina con il quale si è scagliato contro l'infermiera, una 50enne della quale non si conoscono le generalità.

Le condizioni di salute della vittima
La donna è stata colpita dai fendenti almeno due volte all'emitorace sinistro e si trova ricoverata in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita, all'ospedale. E' stata operata e le sono stati dati 15 giorni di prognosi. 

Ultimo aggiornamento: 16:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA