L'Italia è in festa per la Nazionale, caroselli in strada: le vie si colorano d'azzurro. A Napoli suonano le sirene delle navi

Lunedì 12 Luglio 2021
L'Italia è in festa per la Nazionale, caroselli in strada: le vie si colorano d'azzurro. A Napoli suonano le sirene delle navi

L'Italia è campione d'Europa e nel Paese è partita la festa. Le piazze sono esplose all'ultimo rigore che ha assegnato all'Italia la coppa: gioia incontenibile nei luoghi dove sono stati allestiti i maxi schermi, cori, urla, clacson, trombette fuochi d'artificio. I primi caroselli di auto sono partiti subito dopo l'ultimo rigore.

 

L'Italia è campione d'Europa, battuta l'Inghilterra 4-3. Donnarumma para il rigore finale, decisivo l'errore di Saka

 

L'Italia è in festa per la Nazionale di Mancini

Il popolo italiano può tornare a colorare d'azzurro le strade a 15 anni dal trionfo ai mondiali del 2006 in Germania. Una nazionale che ha fatto innamorare i tifosi, da nord a sud, tutti al fianco dei ragazzi di Roberto Mancini che ha costruito un gruppo umile e unito. 

 

Italia campione d'Europa, Mancini: «Ragazzi meravigliosi, felici per tutti gli italiani»

 

 

 

La festa in strada e in casa

Nel Paese c'è chi ha tifato la Nazionale lontano dalle strade, sventolando il tricolori dai balconi e al riparo dai rischi del Covid e chi - al contrario - ha sfidato virus e assembramenti sognando la coppa europea davanti ai mega proiettori in luoghi pubblici all'aperto, sui lidi, nei bar, spesso sotto lo sguardo delle forze dell'ordine. In tutto il Paese sono stati rafforzati controlli per scongiurare il rischio di maxi assembramenti.

 

 

 

Suonano la sirena delle navi nel porto di Napoli

Sono stati tre suoni di sirena di una nave da crociera ancorata in porto a far partire la festa a Napoli dopo la fine della serie dei rigori della finale Inghilterra-Italia. Al termine della partita, tutti i napoletani che stavano guardando la partita ai ristoranti all'aperto hanno esultato e in Piazza Municipio si sono sentiti tre suoni di sirena di una delle due navi da crociera ancorate al Beverello, mentre subito dopo è partita una sfilata di motorini con le bandiere tricolori dirette a Piazza Trieste e Trento, luogo tradizionale dei festeggiamenti a Napoli. Ma anche fuochi d'artificio, botti e caroselli d'auto come a Capodanno: le 'batterie' sono state fatte esplodere in diversi quartieri della città ed anche sul lungomare. In giro auto con le bandiere dell'Italia fuori dai finestrini.

 

Italia, una storia di trionfi azzurri: 87 anni di successi, dal mondiale del 1934 all'urlo di Wembley

 

Video

 

La gioia a piazza del Popolo a Roma

La gioia dei tifosi è esplosa in particolare a piazza del Popolo - tra le più grandi aree allestite in Europa per questo tipo di evento - accessibile solo tramite prenotazione, con una capienza massima consentita di 2.500 posti. Altri mille in estasi ai Fori Imperiali. Il rischio di eccessi da parte dei tifosi, soprattutto nel dopopartita, ha spinto nella Capitale al transennamento di alcuni monumenti in centro storico, come in zona Campo dè Fiori, piazza di Spagna e Fontana di Trevi.

 

Video

 

Tuffi dai ponti sui Navigli a Milano

Tuffi dai ponti sui Navigli per festeggiare la vittoria dell'Italia agli Europei di calcio. Sono alcune delle scene viste a Milano, nella zona della movida per eccellenza del capoluogo lombardo. Alcuni ragazzi si sono buttati da uno dei ponti sul Naviglio abbracciando una bandiera dell'Italia, finendo nelle acque sottostanti. Sempre fra i Navigli e la Darsena il traffico è completamente bloccato e alcuni ragazzi ne hanno approfittato per salire sul tetto di un tram fermo.

 

Italia campione d'Europa, Mancini e Vialli in lacrime: l'abbraccio commovente in campo

 

La festa a Torino

Una folla oceanica di persone in festa ha invaso il centro di Torino, subito dopo la vittoria degli azzurri negli Europei dando sfogo alla festa. Ma un pò in tutta città è esploso l'entusiasmo per il trionfo dell'Italia, tra caroselli di auto con i clacson pigiati, cori, sventolio di bandiere, lancio di razzi e petardi e spettacoli pirotecnici. Dopo l'ultimo rigore parato da Donnarumma la folla si è riversata per le strade del centro. Piazza Vittorio stracolma di persone, tutti con qualcosa di tricolore da sventolare. Via Po è stata chiusa al traffico e la gente ha raggiunto piazza Vittorio a piedi. C'è chi sfreccia in monopattino con tanto di bandiera e qualcuno a bordo di un carrello supermercato viene spinto dagli amici . Fuochi pirotecnici vengono sparati sul fiume Po. «Stanotte nessuno deve dormire - dice Luca Spina - che bello vedere tutte queste persone. Che bello vincere a Londra». Una festa almeno per ora ordinata dove non si registrano disordini ma solo gioia di stare insieme «dopo tanti sacrifici per colpa del Covid meritavamo di tornare in strada», commenta Valeria Abeli. E la festa sotto la Mole durerà a lungo nella notte 'magica'.

 

La gioia a Firenze

Tifosi in festa a Firenze per la vittoria dell'Italia agli Europei di calcio. Caroselli di auto sui viali e in diverse zone della città oltre a cori, bandiere, botti e trombette, e tante persone nel centro storico. Per festeggiare la vittoria della nazionale italiana sono illuminati con il tricolore lo stadio Artemio Franchi, le porte storiche della città, il loggiato degli Innocenti e la basilica di San Miniato.

Ultimo aggiornamento: 13 Luglio, 09:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA