Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Malore improvviso sulle piste da sci: morto l'imprenditore Luciano Tonello

Luciano aveva aperto nel 1969 la Tonello Fratelli insieme al fratello Pierantonio

Domenica 30 Gennaio 2022 di Brando Fioravanzi
L'imprenditore Luciano Tonello

Un lutto inaspettato ha colpito nelle scorse ore sia la comunità opitergina che quella mottense. Nella giornata di giovedì, infatti, è venuto a mancare a soli 70 anni il noto imprenditore Luciano Tonello, fondatore dell'omonima azienda specializzata in macchine per l’agricoltura ed il giardinaggio con sede a Motta di Livenza. A portarlo via alla vita un improvviso malore che lo ha colto mentre stava sciando con alcuni amici del CAI in Val di Fiemme, sul Cermis (TN). A nulla purtroppo sono valsi i soccorsi subito prestati immediatamente a Luciano.

Luciano aveva aperto nel 1969 la Tonello Fratelli insieme al fratello Pierantonio, dimostrando sempre con costanza la sua intraprendenza e responsabilità nei confronti della sua azienda e dei suoi collaboratori, con l’obiettivo di crescere e portare valore aggiunto al proprio lavoro. Nonostante nel 2015 abbia passato la gestione dell’azienda ai figli Federico e Alberto la sua presenza in sede non è mai mancata. Era inoltre un uomo di grande umanità e legatissimo alla sua amata moglie Luciana e ai figli di cui era orgoglioso. Lasncia dunque nel dolore la moglie, i figli Federico con Stefania e Alberto con Marta, il fratello Pierantonio con Bruna, Lara, Francesco, Giulia e Chiara, il cognato e la cognata, i nipoti, le zie, i cugini e tanti amici.

Il malore poi l'ultimo abbraccio prima di morire tra Raul e Giuseppe, dramma in casa a Roma

I funerali saranno celebrati nella Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo a Camino di Oderzo (nel cui cimitero verrà poi sepolto) lunedì 31 gennaio alle ore 14.30, mentre il Santo Rosario sarà recitato domenica 30 gennaio alle ore 18, sempre in Chiesa.

Malore in banca, muore ad Ancona: il fratello (era con lui) si sente male per lo choc e viene portato all'ospedale

Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio, 08:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA