Madre e figlia giù dall'ottavo piano a Milano, la bimba è intubata in terapia intensiva

Lunedì 23 Settembre 2019
Milano, precipita da ottavo piano con figlia di due anni. Madre morta sul colpo, gravissima la bimba

È intubata e ricoverata in terapia intensiva all'ospedale Niguarda la bambina di due anni precipitata per otto piani nella tromba delle scale di un palazzo del centro di Milano con la madre che è morta sul colpo. La piccola - che era arrivata al Niguarda con frattura al bacino, lesioni alla milza e contusioni polmonari - ha subito ieri alcuni interventi e la prognosi resta riservata. La donna avrebbe lasciato un messaggio d'addio sui social. A quanto pare, temeva che le avrebbero tolto la figlia per affidarla ad altri. Si parla di una situazione familiare difficile tanto che era già in contatto con gli assistenti sociali. Al suo arrivo davanti all'edificio signorile da cui è precipitata morendo sul colpo, si è rivolta alla portinaia chiedendo di un ufficio legale che si trova a piano terra, forse un pretesto per poter entrare. La 43enne infatti non si è diretta verso lo studio ma è salita all'ottavo piano da dove si è gettata con la figlia, che è ricoverata all'ospedale Niguarda in prognosi riservata.

 

 

Le avevano già tolto due figli, era seguita dai servizi sociali e avrebbe avuto in passato, pare, problemi di tossicodipendenza, La donna, che abitava in quella zona, potrebbe avere scelto quel palazzo per suicidarsi assieme alla bambina (lei è morta sul colpo, mentre la piccola è ricoverata in gravi condizioni) proprio per la sua altezza, anche perché, stando a quanto ricostruito al momento, pare che non conoscesse nessuno nella palazzina, nemmeno i due avvocati che hanno là gli studi legali, uno dei quali si occupa, tra le altre cose, di diritto di famiglia. Da quanto si è saputo, la donna temeva che anche la bimba di 2 anni venisse affidata ad altri e ha lasciato un messaggio d'addio su Instagram, mentre in borsa aveva un altro biglietto che gli investigatori stanno analizzando. Pare che in passato, comunque, avesse accettato di sottoporsi anche a delle analisi che non avevano riscontrato la presenza di cocaina.

LEGGI ANCHE Roma, bimbo di 8 anni precipita dalla finestra, è gravissimo. Il padre medico lo ha soccorso
LEGGI ANCHE Roma, 13enne precipita dalle scale a scuola e muore: il ricordo dei compagni

 

Ultimo aggiornamento: 24 Settembre, 19:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA