Marito offende Giulia Cecchettin, moglie risponde: «Parli da criminale». Lui l'accoltella e il figlio chiama i carabinieri

La coppia si era riconciliata dopo un altro episodio di violenza domestica

Marito offende Giulia Cecchettin, moglie risponde: «Parli da criminale». Lui l'accoltella e il figlio chiama i carabinieri
Marito offende Giulia Cecchettin, moglie risponde: «Parli da criminale». Lui l'accoltella e il figlio chiama i carabinieri
Sabato 25 Novembre 2023, 10:43 - Ultimo agg. 12:09
2 Minuti di Lettura

Nuovo caso di violenza sulle donne legato, seppur indirettamente, alla povera Giulia Cecchettin. Lunedì 20 novembre, in una casa di Portogruaro (Venezia), un uomo commenta il servizio del telegiornale dedicato alle 22enne di Vigonovo: «Eh chissà che cosa aveva combinato», sbotta riferendosi alla vittima. La moglie non ci sta e risponde: «Ma che cosa stai dicendo... Parli da criminale». Quello che succede dopo è da brividi.

Filippo Turetta, gli indizi del piano: nastro adesivo acquistato on line, coltello e abiti di ricambio. Ipotesi premeditazione

Marito accoltella la moglie a Portogruaro

L'uomo, con precedenti di violenze domestiche, sferra un pugno alla donna colpendola all'addome e lasciandole un livido sul costato.

Poi prova ad accoltellarla, ma fortuna vuole che lama arrotondara non riesca a penetrare nella carne. A chiamare i carabinieri, usando il telefonino della mamma, sarà il figlio, un bambino che intuita la pericolosità della situazione non ha esitato a chiedere aiuto al 112. A raccontare la vicenda è Il Gazzettino.

La mamma e il figlio ora sono stati allontanati dal nucleo familiare e sono stati affidati a un centro antiviolenza di Portogruaro. Il caso è stato segnalato alla Procura di Pordenone. Secondo quanto si apprende, l'uomo doveva già affrontare un processo per lesioni aggravate per aver picchiato la moglie. La coppia, dopo quell'episodio si era riconciliata. A inizio settimana, purtroppo, il nuovo episodio di violenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA