Meteo dicembre, che Natale sarà? Il meteorologo: «Tempo instabile e pioggia frequente per le feste»

Neve durante le feste, ma anche pioggia e vento

Meteo, che dicembre sarà? Il meteorologo: «Tempo instabile e precipitazioni frequenti per le feste»
Meteo, che dicembre sarà? Il meteorologo: «Tempo instabile e precipitazioni frequenti per le feste»
Mercoledì 30 Novembre 2022, 12:52 - Ultimo agg. 1 Dicembre, 11:02
3 Minuti di Lettura

Piogga frequente, instabilità meteorologica e neve durante le feste di Natale. Dopo mesi di bel tempo a dicembre tornerà la pioggia e l'instabilità sulla nostra penisola e nel Mediterraneo, come conferma Edoardo Ferrara, meteorologo di 3B Meteo che preanuncia «un mese più instabile che anticiclonico».

Tornano le perturbazioni nel mediterraneo 

«Secondo le ultime analisi modellistiche dicembre dovrebbe essere un mese dinamico instabile e a tratti perturbato a causa dello sbilanciamento delle alte pressioni sul nord Europa e Grenlandia e ciò favorirà ingresso più agevole delle perturbazioni atlantiche» spiega Ferrara. Durante il mese di dicembre sarà dunque possibile il «passaggio di rovesci da ovest a est un po' come avvenuto a novembre, che interesserà generalmente tutti i settori della penisola». 

Maltempo, terzo ciclone in 7 giorni: nuovo rischio nubifragi al Sud. Le previsioni meteo

Il freddo arriverà dalla seconda parte del mese

Difficile prevedere l'andamento delle temperature a lunga distanza, ma è probabile che il calo termico maggiore avverrà soprattutto nella seconda parte del mese, quando potrebbero fare irruzione da nord alcune correnti fredde. 

La stagione sciistica sarebbe dunque salva: a dicembre previste ampie nevicate sulle Alpi anche a bassa quota e (soprattutto dalla seconda metà) e sugli appennini a media e alta quota. Ci sono buone probabilità con apporti nivometrici importanti localmente discreti. 

Il primo weekend di dicembre venti forti e pioggia 

Dopo un giovedi di tregua, tra venerdi e il weekend arriverà una nuova perturbazione dal mediterraneo occidentale e quindi saranno possibili piogge e rovesci soprattutto sul versante tirrenico. Possibili anche nevicate sulle alpi a quote medio basse e apenino medio alte. 

Altra caratteristica del primo weekend di dicembre sarà un vento forte, scirocco e ponente su gran parte del centro sud con raffiche che arriveranno anche a 70 km/h su bacini meridionali e Adriatico.

Fregene, stabilimenti distrutti dalla mareggiata. Il racconto dei balneari: «È stato l'inferno, il vento ha strappato via il tetto»

Allerta nel litorale di Lazio e Campania 

In particolare nella giornata di sabato saranno possibili rovesci forti localizzati, in particolare nel Lazio e nella Campania. Aree da tenere sotto controllo visti anche i recenti nubifragi che hanno coinvolto queste due regioni.

Frana a Ischia, Bruno Vespa: «La responsabilità è di chi chiede di costruire su un terreno così, del sindaco e di chi ha dato le autorizzazioni»

© RIPRODUZIONE RISERVATA