​Meteo, scuole chiuse domani in Sicilia, nell'Alessandrino e in Toscana

Giovedì 24 Ottobre 2019
Meteo, scuole chiuse in Sicilia, Alessandrino e Toscana

Continuano in provincia di Alessandria i monitoraggi del territorio di protezione civile, forze dell'ordine e amministrazioni locali per il maltempo. Centri operativi misti sono in funzione nelle aree più colpite negli ultimi giorni, dalla Val Lemme - al confine con la Liguria - fino al Tortonese. La protezione civile segnala 16 persone evacuate ad Arquata Scrivia in frazione Rigoroso; 43 persone a Gavi; 4 a Mornese, 4 a Parodi Ligure, 52 a Castelletto d'Orba, 2 persone a Carrosio e altrettante a Novi Ligure. In diverse località dell'Alessandrino le scuole restano chiuse. Lezioni sospese fino a lunedì a Castelletto d'Orba e Gavi; a Novi Ligure oggi e venerdì 25 ottobre; solo oggi a Serravalle Scrivia, Arquata Scrivia, Silvano d'Orba, Molare e Ovada.

Maltempo, scuole chiuse in Toscana. Nuova allerta arancione in Liguria e Piemonte
 


Alessandria, l'ultima telefonata del tassista travolto dall'onda: «C'è acqua dappertutto»

È allerta meteo rossa domani nella Sicilia orientale e gialla in quella occidentale. I sindaci di cinque province hanno ordinato la chiusura delle scuole: sarà così domani a Catania, Siracusa, Noto, Modica e Acicastello, Viagrande, Bronte, Acicatena, Palazzolo Acreide, Gela, Milazzo, nelle Eolie, a Canicattì, Palma di Montechiaro e Naro. Scuola e chiuse anche a Enna, Leonforte e Troina. In corso di valutazione la situazione a Messina. A Catania sospese tutte le attività didattiche (lezioni, esami, esercitazioni e altro) in tutte le sedi dell'Università, nelle strutture didattiche speciali di Ragusa e Siracusa e alla Scuola superiore di Catania.

Pioggia diffusa su tutta la Liguria dove dalla mezzanotte è scattato l'allerta arancione ma nessun temporale intenso nella notte e temperature in leggero calo. Al momento dalla Corsica si stanno generando celle temporalesche che risalgono il Mar Ligure ma «che si stanno scaricando in mare - ha detto Federico Grasso, di Arpal - ma vanno seguite con molta attenzione. Potrebbero sciogliersi o disgregarsi prima di arrivare sulla costa oppure potrebbero rinvigorirsi e dare luogo a precipitazioni molto intense e con folate di vento molto forti». Il consigliere delegato alla Protezione civile del Comune di Genova Sergio Gambino ha sottolineato che «si prevedono ancora piogge diffuse ancora per un paio di ore, ma fortunatamente non ci sono temporali». Le scuole a Genova restano aperte, chiuse nelle Valli Scrivia e Stura, alle 5 Terre e in numerosi comuni dell'entroterra. La viabilità nella città metropolitana. Sotto sorveglianza le frane cadute nei giorni scorsi, come quelle di Campo Ligure e di Rossiglione, comuni particolarmente colpito dal maltempo nei giorni scorsi, che ha portato numerosi sfollati. L'allerta arancione permane fino alle 15 dal Ponente fino a Camogli e fino alle 18 sul Levante Ligure.
 

Ultimo aggiornamento: 20:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA