Milano, corpo mutilato trovato in un rogo: «Solo l'autopsia per stabilire che sia una donna»

Milano, ​il corpo senza testa e arti trovato in un rogo è di una donna
ARTICOLI CORRELATI
0
  • 67
È probabilmente di una donna il corpo decapitato e carbonizzato trovato ieri sera dai vigili del fuoco in via Cascina dei Prati, poco distante dal Parco Walter Chiari, a Milano, al termine dello spegnimento di un rogo, probabilmente doloso, segnalato da una chiamata ai vigili del fuoco intorno alle 22 e 15.
 
 

Milano, corpo senza testa e arti trovato in un rogo​

Il corpo è stato trovato vicino un cassonetto di rifiuti al cui fianco si trovava una bombola di gpl che però non è esplosa. Via Cascina dei Prati si trova nel quartiere della Bovisasca, alla periferia nord di Milano, e il cadavere decapitato e carbonizzato è stato rinvenuto in una sorta di discarica a cielo aperto al termine dello spegnimento di un incendio. Sul luogo, insieme ai vigili del fuoco, sono arrivati anche polizia e carabinieri.  Gli investigatori adesso sono al lavoro per accertare l'identità.

Ancora non è chiaro se il corpo sia di un uomo o di una donna. Solo con l'autopsia si potrà procedere a una eventuale identificazione. I resti saranno analizzati da Cristina Cattaneo del Labanof della Statale.
Domenica 31 Marzo 2019, 13:47 - Ultimo aggiornamento: 31-03-2019 18:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP