Operaio pakistano si masturba sul treno davanti a una ragazzina: denunciato

L'uomo è domiciliato a Limbiate. La ragazzina, spaventata, ha dovuto chiedere aiuto al capotreno

Operaio pakistano si masturba sul treno davanti a una ragazzina: denunciato
Operaio pakistano si masturba sul treno davanti a una ragazzina: denunciato
di Redazione web
Lunedì 19 Settembre 2022, 10:53 - Ultimo agg. 10:57
2 Minuti di Lettura

Sale sul treno, sceglie la sua vittima e dopo aver preso posto con il cellulare in mano puntato verso di lei, inizia a masturbarsi. È successo domenica sera, a bordo del convoglio Trenord n. 577, tra Milano e la Brianza. Protagonista un uomo di 27 anni di origine pakistana e una ragazzina di 17 anni.

Patrigno orco violenta la figliastra di 12 anni: gli abusi «accanto alla madre che dormiva»

I soccorritori la salvano da un'overdose: lei li prende a morsi. «Spero di avergli trasmesso l'Aids»

Ragazzina molestata sul treno

Il treno stava percorrendo la tratta le stazioni di Cusano Milanino e Lentate-Camnago, quando la ragazza, spaventata per dal presunto molestatore, si è alzata e dopo aver urlato all'uomo di smetterla, è corsa via a cercare aiuto. Poche carrozze più avanti ha trovato il capotreno, che si è subito messo sulle tracce del 27enne, che nel frattempo si era diretto alla porta d'uscita nel tentativo di dileguarsi.

L'intervento dei carabinieri

Ad attenderlo alla stazione una pattuglia dei Carabinieri della compagnia di Seregno, che ha fermato e identificato il ragazzo, un operaio domiciliato a Limbiate. Sul cellulare del ragazzo non sono stati trovati filmati girati a bordo del treno che potrebbero anche essere stati opportunamente eliminati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA