Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pazza primavera, Italia ancora sotto il sole ma in arrivo acquazzoni e improvvisi temporali

Martedì 3 Maggio 2022
Pazza primavera, Italia ancora sotto il sole ma in arrivo acquazzoni e improvvisi temporali

Primavera pazza. E' tutto normale. Così entro poche ore rischiamo di passare dal sole a violenti temporali. Secondo le previsioni dei meteorologi di 3bMeteo la circolazione intorno l'Italia si mantiene debolmente depressionaria, quanto basta per attivare condizioni a tratti instabili con fenomeni che culmineranno sui rilievi nelle ore diurne di domani. Si tratterà dunque i condizioni di spiccata variabilità, con schiarite anche ampie alternate ad annuvolamenti innescati da un debole flusso di correnti in quota mediamente occidentali. Queste daranno luogo ad una certa instabilità dal pomeriggio lungo le aree montuose, sia alpine che appenniniche, con rovesci e qualche temporale in locale sconfinamento alle adiacenti zone di pianura. Attenzione però, le piogge che bagneranno anche le bisognose regioni settentrionali risulteranno irregolari, di breve durata e non omogeneamente distribuite, quindi non in grado di risolvere il problema della grave siccità che continua a gravare soprattutto sul Nord Italia. Il contesto termico vedrà un lieve recupero delle temperature, con valori che si manterranno gradevoli e tipicamente primaverili.

Primo caldo a Roma i turisti cercano refrigerio nelle fontane

Piogge e rovesci sono già in corso su parte del Nordovest. La parte più avanzata di un corpo nuvoloso presente sul Mediterraneo più occidentale interessa parte delle regioni più ad ovest dell'Italia, in particolare alto Piemonte e Valle d'Aosta, con fenomeni che in avvio di giornata si concentrano sul Canavese e che cerano di spingersi fin verso le porte di Torino, seppur con accumuli pluviometrici irrilevanti.

Le prossime ore

Iniziali schiarite al mattino, salvo cieli offuscati da stratificazioni alte al Nordovest e Sardegna con alcune piogge su Piemonte e Valle d'Aosta, qualche addensamento sulle coste del medio-basso Adriatico. In giornata formazione di rovesci e qualche locale temporale su Alpi e Prealpi e a lungo la dorsale appenninica, con locali sconfinamenti entro sera al Piemonte, specie occidentale, e a tratti della pianura lombarda. Sulle regioni centrali fenomeni che diverranno più frequenti dal settore laziale-abruzzese verso sud, fino a quello calabrese ma anche sul Salento, con possibilità anche di qualche temporale in sconfinamento agli entroterra tirrenici. Un po' di variabilità in formazione anche sulle zone interne della Sardegna, con alcuni rovesci in sconfinamento alla costa tirrenica. In serata fenomeni in graduale attenuazione. Altrove permangono maggiori schiarite. Ventilazione al suolo debole variabile o di brezza, rinforzi da est sul Canale di Sardegna. Temperature stabili o in lieve aumento. 

Domani

Avvio di giornata spesso soleggiato ad eccezione di addensamenti e qualche pioggia già al mattino su Piemonte e alta Lombardia, localmente sul sud della Sardegna. Formazione di instabilità dal pomeriggio su Alpi e Appennino, specie centro-settentrionale, con rovesci e temporali sparsi in locale sconfinamento agli entroterra di Marche e Abruzzo e in attenuazione in serata. Maggior instabilità al Nordovest con qualche pioggia o rovescio fino a sera tra Piemonte e Lombardia, fin sulle aree di pianura, comprese quelle dell'Emilia centro-occidentale. Una certa variabilità diurna coinvolgerà inoltre l'entroterra sardo, ma con piogge più organizzate in arrivo in serata sulle zone meridionali. Tempo più stabile al Sud in genere, con annuvolamenti diurni sulle zone interne ma più difficilmente associati a piovaschi, se non isolatamente sul Molise. Temperature in lieve aumento al Sud. Ventilazione al suolo da sudest, rinforzi intorno alle isole maggiori.

Ultimo aggiornamento: 11:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA