Manuel, convalidati i due fermi:«Tentato omicidio aggravato dalla premeditazione»

ARTICOLI CORRELATI
Tentato omicidio aggravato dalla premeditazione e dai motivi abietti. E' la contestazione a carico dei due ragazzi fermati per il ferimento di Manuel Bortuzzo. I pm hanno trasmesso la richiesta di convalida del fermo al che ora dovrà fissare l'interrogatorio di Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano.

In base ai reati contestati dalla Procura, i due fermati rischiano una condanna che varia dai 7 ai 20 anni di reclusione. I magistrati legano la premeditazione alla decisione dei due di tornare sul luogo della rissa dopo essere andati a prendere la pistola che, in base a quanto riferito da Lorenzo Marinelli, aveva nascosto in un terreno dopo averla trovata, a suo dire, per caso circa due mesi fa. I due, nel corso dell'interrogatorio svolto in Questura, hanno raccontato di avere trascorso le ultime notti fuori casa e in particolare da amici, di cui non hanno voluto rivelare i nomi, o anche in campi all'aperto.

Un augurio e un applauso sono arrivati oggi dall'Assemblea capitolina a Manuel. «Esprimiamo la più sentita solidarietà alla sua famiglia», ha detto, a nome dell'aula, il presidente dell'Assemblea capitolina Marcello De Vito. Il dirigente del commissariato di Ostia, Fabio Abis, ha voluto portare al padre di Manuel Bortuzzo i saluti delle scolaresche della cittadina del litorale, sottolineando che la cittadinanza è unita nel fare il «tifo» per lui.

 
Giovedì 7 Febbraio 2019, 15:06 - Ultimo aggiornamento: 07-02-2019 18:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP