Autista vieta a un nigeriano di salire sul bus anche se ha il biglietto

Venerdì 6 Dicembre 2019
Avellino, autobus Air negato al ragazzo di colore col biglietto

Non può salire sull'autobus perché ha la pelle nera. Protagonista, un autista dell'Air Mobilità, alla guida della linea 2 che collega Atripalda con Avellino, che ha deciso arbitrariamente di negare a un giovane nigeriano di salire sul mezzo pubblico nonostante il giovane fosse in possesso del  biglietto, mostrato ripetutamente proprio su richiesta dell'autista. Adesso l'Air dovrà decidere se e quali provvedimenti prendere nei confronti dell'autista che s'è reso protagonista di questo gravissimo gesto di discriminazione a sfondo razziale.

La vicenda è avvenuta, come ha scritto Antonello Plati sul Mattino, alla fermata di via Francesco Tedesco dove Augustine Wisdom, nigeriano, 21 anni, da tre in Italia, con permesso di soggiorno, stava aspettando in numero 2 per raggiungere gli amici a piazza Kennedy. L'autista ha aperto la porta, ha chiesto con modi bruschi al ragazzo di mostrargli in biglietto (quello da un euro e 10) e poi, nonostante fosse stato esaudito, è ripartito fra lo sconcerto dell'immigrato. Nei pressi c'erano due controllori che hanno subito raccolto la testimonianza del giovane. Facile identificare l'autista: nelle ore successive è partito il procedimento disciplinare già all'esame della dirigenza di Air.

 Augustine Wisdom abita insieme al fratello Emmanuel a pochi passi dalla fermata: è giunto in Italia nel 2016 su un barcone, ha ottenuto il permesso di soggiorno e lavora in un ristorante di Atripalda

Ultimo aggiornamento: 17:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA