Bambino morto nel traffico sulla Colombo. La mamma: «Tanta gente voleva aiutarci, ma è stato inutile»

Venerdì 12 Aprile 2019
Antonio, morto a 11 anni sulla Colombo. La mamma: «Tanta gente voleva aiutarci, ma è stato inutile»
«Lui è un angelo, adesso da lassù mi protegge». con queste parole Ioana, la mamma di Antonio Bertoni, morto a 11 anni a Roma sulla Colombo, ha parlato al Messaggero del dramma di ieri, quando suo figlio è morto in strada per via del traffico che ha impedito ai soccorsi di arrivare in breve tempo per portarlo subito in ospedale.

Morto Paolo Rossi, neurologo 51enne: «Schianto in auto sul Gra». Lascia moglie e due figlie

«Siamo usciti di casa verso le 8, c’era un muro di macchine - le sue parole - dopo un quarto d’ora è iniziato tutto, Antonio ha avuto uno choc anafilattico». Mamma e ragazzino stavano andando al San Camillo dove aveva appuntamento con l’allergologo. «Intorno a noi c’era tanta gente, sono scesi dalle auto: tutti volevano aiutarci, ma è stato inutile, un incubo. Non immagino la mia vita senza mio figlio», ha detto la donna.



«Avevo già portato Antonio cinque volte al pronto soccorso del Bambin Gesù - continua - non ero tranquilla, la notte respirava sempre male e volevo il parere di un altro medico». Alla domanda se con la strada più libera si potesse fare di più per salvarlo, però, Ioana non cerca colpevoli: «Non ho idea, c’era molto traffico. Lunedì parlerò col magistrato». La donna ha un altro figlio più grande: «Devo dirgli che il fratellino è morto e non so come fare, loro sono la cosa più bella che ho avuto dalla vita». Ultimo aggiornamento: 15:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA