Roma caos, pioggia e sciopero dei mezzi: la giornata nera della Capitale

Venerdì 25 Settembre 2020
Roma caos, pioggia e sciopero dei mezzi: la giornata nera della Capitale
Si annuncia una giornata nera a Roma: tra maltempo e sciopero del trasporto pubblico la città rischia di andare in tilt. Già nei giorni scorsi le forti piogge abbattutesi nella Capitale hanno causato allagamenti, chiusure di strade e blocchi del traffico. E per oggi le previsioni metereologiche non promettono miglioramenti. Il centro regionale della Protezione civile del Lazio ha diramato un'allerta meteo dalle prime ore della giornata alle successive 24-26 ore: sono previsti venti forti di burrasca, con raffiche di burrasca forte, dai quadranti occidentali, mareggiate lungo le coste esposte. Per quanto riguarda il trasporto pubblico, invece, l'Unione sindacale di base ha indett, dalle 10 alle 17 e dalle 20 a fine servizio, uno sciopero del personale che avrà ripercussioni su metro, tram e bus, sia delle linee Atac che di quelle Cotral. Stamattina, per circa un'ora, le stazioni della linea A della metropolitana di Roma Manzoni e Vittorio Emanuele sono state attive solo in uscita. Sul fronte del traffico, dopo i temporali di ieri, rimane chiusa via Battistini nel tratto tra via Ennio Bonifazi e via Cardinal Massimi. Rallentamenti sono registrati sulle principali arterie a scorrimento veloce: Flaminia, tra Labaro e Due Ponti; Salaria, tra Fidene e aeroporto dell'Urbe; A24, tratto urbano; via Appia, tra via dei Laghi e Capannelle. Traffico e rallentamenti anche sulla tangenziale est tra le uscite Nomentana e Salaria in direzione stadio © RIPRODUZIONE RISERVATA