Maltempo in Sicilia, domani scuole chiuse a Siracusa, Ragusa e nel messinese. Tutti i comuni coinvolti

La Protezione civile regionale ha diffuso per domani, martedì 29 novembre, un avviso per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico per temporali

Maltempo in Sicilia, domani scuole chiuse: ecco in quali comuni
Maltempo in Sicilia, domani scuole chiuse: ecco in quali comuni
Lunedì 28 Novembre 2022, 20:09 - Ultimo agg. 30 Novembre, 09:35
3 Minuti di Lettura

Scuole chiuse domani in diversi Comuni della Sicilia. zona ionica del Messinese in seguito all'avviso emanato dalla Protezione civile regionale che ha attivato la fase operativa di preallarme per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico in Sicilia. Saranno chiusi i plessi scolastici che ricadono nel territorio comunale di S. Teresa di Riva, Furci Siculo, Roccalumera, Nizza di Sicilia, Alì Terme, Letojanni, Limina e S. Alessio Siculo.

Frana a Ischia, Bruno Vespa: «La responsabilità è di chi chiede di costruire su un terreno così, del sindaco e di chi ha dato le autorizzazioni»

Scuole chiuse domani in Sicilia, ecco quali

Attualmente, le scuole resteranno chiuse martedì 29 novembre:
– nei comuni del Ragusano;
– nei comuni messinesi di Santa Teresa di Riva, Furci Siculo, Roccalumera, Nizza di Sicilia, Alì Terme, Letojanni, Limina, Forza d’Agrò, Savoca, Antillo, Pagliara, Mandanici, Fiumedinisi e Sant’Alessio Siculo;

– nei comuni siracusani di Portopalo di Capo Passero, Pachino, Noto, Solarino;
– nei comuni catanesi di Acireale, Aci Catena, Aci Sant’Antonio, Paternò;
– nei comuni agrigentini di Licata, Agrigento

L'allerta meteo arancione

Torna il maltempo sulla Sicilia. La Protezione civile regionale ha diffuso per domani, martedì 29 novembre, un avviso per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico per temporali. Prevista allerta arancione su tutta l'isola. «Dalle prime ore di domani, e per le successive 18-24 ore - si legge nel bollettino - si prevedono precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, attività elettrica e forti raffiche di vento». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA