Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Stromboli, grossa esplosione sull'isola: paura tra gli abitanti di Ginostra

Nel 2019 l'ultima, significativa eruzione che ha imposto chiusure ai percorsi di trekking

Venerdì 13 Maggio 2022
Stromboli, grossa esplosione sull'isola: paura tra gli abitanti di Ginostra

Un'esplosione molto forte si è avvertita nell'isola vulcanica di Stromboli. Il rombo è stato avvertito dalla popolazione: c'è apprensione tra gli abitanti di Ginostra.

L' esplosione si è verificata poco prima delle 17 sul vulcano di Stromboli con fuoriuscita di materiale. Diversi incendi sono scoppiati sia a Stromboli che sulla frazione di Ginostra. Tanta paura tra gli abitanti. «Fortunatamente non è successo nulla, ma stiamo ancora aspettando la messa in sicurezza del costone di Ginostra e la messa in sicurezza del villaggio - dice all'Adnkronos Gianluca Giuffrè, che abita a Ginostra -nonostante i lavori siano già stati appaltati alla ditta. Da un momento all'altro può succedere di tutto, quindi chiedo che vengano avviati al più presto i lavori di messa in sicurezza del costone. Non si scherza con la vita della gente e mi rivolgo alle autorità».

«Ho visto l'eruzione del 2019 e mi auguro davvero di non rivederne un'altra», dice la signora Antonietta, un'altra abitante di Ginostra. La scalata ai crateri dello Stromboli, fa notare la signora, è ancora chiusa dal 2019 ed è autorizzata solo fino a 400 metri d'altezza.

Terremoto alle isole Eolie di magnitudo 4.3, eruzione a Stromboli e zona rossa a Vulcano: cosa succede alle Lipari?

La ripresa dell'attività Stromboliana viene segnalata anche dall'Ingv di Catania che in una nota segnala «una sequenza di esplosioni di intensità maggiore rispetto all'ordinario da varie bocche dell'area centro-meridionale della terrazza craterica». «L'attività - precisa l'lstituto nazionale di geofisica e vulcanologia - ha prodotto una significativa emissione di materiale piroclastico grossolano che ha ricoperto abbondantemente la terrazza craterica e ha raggiunto anche Pizzo. La nube di cenere prodotta si è diretta verso i quadranti meridionali».

A Stromboli da alcuni giorni è presente una troupe che sta girando la serie televisiva sulla Protezione civile con la presenza di Ambra Angiolini.

Nel video pubblicato dal blog fotografico "Stromboli pictures" si vede anche una colonna di fumo che parte dalla vetta della montagna e si alza. 

Ultimo aggiornamento: 14 Maggio, 09:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA