Operaio muore sul lavoro in autostrada: una bombola è esplosa e lo ha ucciso sul colpo

L'operaio italiano di 34 anni stava lavorando in un cantiere nei pressi dell'autostrada Torino-Monte Bianco, quando è stato ucciso dall'esplosione della bombola

Operaio muore sul lavoro in autostrada: una bombola è esplosa e lo ha ucciso sul colpo
Operaio muore sul lavoro in autostrada: una bombola è esplosa e lo ha ucciso sul colpo
di Redazione web
Giovedì 1 Giugno 2023, 15:28 - Ultimo agg. 21:28
2 Minuti di Lettura

Ancora una tragedia sul posto di lavoro. Un operaio di 34 anni è morto in un cantiere a causa dell'esplosione di una bombola che stava scaricando. L'incidente mortale si è verificato in un'area a ridosso dell'autostrada Torino-Monte Bianco a Pavone Canavese, in provincia di Torino.

Giulia Tramontano, la pm alle donne: «Non andate all'ultimo appuntamento». Il fidanzato ha cercato online come ucciderla

Tragica fatalità

Sul posto sono intervenuti i sanitari che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso ed i vigili del fuoco che hanno messo l'area in sicurezza, mentre gli ispettori dello Spresal dell'Asl To4 dovranno appurare la dinamica di quanto accaduto e verificare che l'azienda in cui lavorava il 34enne avesse tutti i requisiti in regola.

 L'operaio deceduto era il dipendente di un'azienda esterna a cui erano stati appaltati i lavori.

Ignote al momento le cause che avrebbero portato all'esplosione della bombola nel cantiere.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA