Zona rossa arancione e gialla, ecco cosa si può fare: negozi aperti o chiusi?

Martedì 19 Gennaio 2021 di Giuseppe Scarpa
Zona arancione, ecco cosa si può fare: negozi aperti o chiusi?

Gli spostamenti tra comuni sono vietati in zona rossa e zona arancione, mentre sono consentiti in zona gialla. In tutti i casi sono vietati gli spostamenti fra regioni, ad eccezione di 4 casi: andare con la propria famiglia in una seconda casa, motivi di necessità, di salute, di lavoro. Le consegne a domicilio e l'asporto sono sempre permessi in ristoranti e bar, ma questi ultimi è bene ricordarlo terminano il servizio alle 18 in tutte e tre le zone (rossa, arancione, gialla). Solo in zona gialla si può consumare sedendosi al tavolo. Si può far visita ad amici e parenti ma solo una volta al giorno. 

Dopo gli affetti stabili/ Le seconde case che il governo non sa definire

Chi è colorato come

Rossa: Lombardia, Sicilia, Provincia Autonoma di Bolzano

Arancione: Abruzzo, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto

Gialla: Basilicata, Campania, Molise, Provincia autonoma di Trento, Sardegna, Toscana

Cosa si può fare se si vive in zona arancione:

Quali negozi restano aperti?

Nelle zone “gialle” e “arancioni” i negozi saranno regolarmente aperti. L’ultimo Dpcm ha confermato però la chiusura nelle giornate festive e prefestive dei centri commerciali, tranne per i negozi di alimentari, supermercati, farmacie, parafarmacie, tabacchi ed edicole che si trovano al loro interno.

Bar e ristoranti sono aperti? 

Sono aperti esclusivamente per il servizio di asporto, consentito dalle 05 alle 22. Anche la consegna a domicilio è consentita. 

Spostarsi dal poprio comune?

Non è consentito spostarsi fuori dal comune di residenza, tranne che per motivi di salute, urgenza e lavoro. Ma è permesso spostarsi verso una seconda casa, anche se si trova fuori dalla propria regione.

Fuori dalla regione? 

Gli spostamenti fuori dalla regione sono vietati fino al 15 febbraio 2021, tranne che per motivi di lavoro, urgenza, salute. Ma si può spostarsi verso una seconda casa, anche se questa si trova fuori dalla propria regione.

Le regole per le visite ad amici e parenti?

E' permesso solo all'interno del proprio comune. E con le seguenti regole: una sola volta al giorno, al massimo in due persone (minori di 14 anni e disabili non rientrano nel calcolo), dalle 05 alle 22.

Posso andare nella mia seconda casa?

Sì, anche se si trovano fuori dalla regione di residenza. Ma solo il nucleo famigliare può spostarsi, non amici.

Seconde case, ordinanza Giani: «Ok ad arrivi in Toscana, ma solo con il medico di famiglia»

Cosa si può fare se si vive in zona rossa:

Quali i negozi aperti in zona rossa?

I negozi aperti sono: supermercati, alimentari, parrucchieri, barbieri, tabaccai,  farmacie, parafarmacie, librerie, edicole, fiorai, negozi di giocattoli e abbigliamento sportivo, tabacchi e ferramenta, lavanderie e negozi per animali.

Bar e ristoranti? 

I ristoranti e le altre attività di ristorazione sono aperti per la vendita da asporto, consentita dalle 5 alle 22, e per la consegna a domicilio senza limiti di orario (i bar terminano alle 18). 

Spostarsi fuori dal comune in cui si vive?

No, non è consentito. Lo spostamento è ammesso solo per motivi di lavoro, urgenza o salute.

Fuori dalla regione?

Sono vietati fino al 15 febbraio 2021, tranne che per motivi di lavoro, urgenza, salute. Ma si può spostarsi verso una seconda casa, anche se si trova fuori dalla propria regione.

Si possono visitare amici e parenti?

Si ma solo all'interno del proprio comune: una sola volta al giorno, al massimo in due persone (minori di 14 anni e disabili non rientrano nel calcolo), dalle 05 alle 22.

Spostarsi verso una seconda casa?

Sì anche se si trovano fuori dalla regione di residenza. Ma solo il nucleo famigliare.

Cosa si può fare se si vive in zona gialla:

Quali negozi restano aperti in zona gialla?

Nelle zone “gialle” e “arancioni” i negozi saranno regolarmente aperti. L’ultimo Dpcm ha confermato però la chiusura nelle giornate festive e prefestive dei centri commerciali. tranne per i negozi di alimentari, supermercati, farmacie, parafarmacie, tabacchi ed edicole che si trovano al loro interno.

Bar e ristoranti?

Le attività di ristorazione e somministrazione sono aperte dalle 05 alle 18. Fino alle 22 è consentito il servizio da asporto e la consegna a domicilio per i ristoranti. 

Spostarsi fuori dal comune?

E' consentito muoversi  tra comuni.

Fuori dalla regione?

No è vietato fino al 15 febbraio 2021, tranne che per motivi di lavoro, urgenza, salute. Ma si può andare in una seconda casa che si trova fuori regione.

Le regole per le visite ad amici e parenti?

Ci si può spostare in tutta la regione per fare una visita ad amici e parenti una sola volta al giorno, al massimo in due persone (minori di 14 anni e disabili non rientrano nel calcolo), dalle 05 alle 22.

Spostari verso la seconda casa?

Sì anche se ci si trova fuori dalla regione di residenza. Ma solo il nucleo famigliare può spostarsi. 

Seconde case, circolare ai prefetti ma resta il mistero: poca chiarezza sui passaggi da zona rossa a gialla

 

Ultimo aggiornamento: 11:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA