Caldo, domani bollino rosso si sfiorano i 40°

Martedì 10 Agosto 2021
Caldo, domani bollino rosso si sfiorano i 40°

 Latina da ieri è zona arancione per le ondate di calore. Lo sarà anche oggi, mentre per la giornata di domani il caldo sarà da bollino rosso. Le temperature record nel Lazio sono previste anche a Roma e Frosinone. Si moltiplicano gli appelli della protezione civile diffusi dai vari comuni per mettere in allerta la popolazione a causa delle temperature che potrebbero sfiorare i 40°C. Alto rischio per i colpi di calore (a tale proposito si invita la popolazione, in particolare quella più fragile, a restare in casa soprattutto nelle ore centrali della giornata) ma anche per quanto riguarda gli incendi, per cui resta in vigore il divieto di appiccare incendi in luoghi pubblici e privati, e vige l'obbligo per i proprietari di animali di tenerli al sicuro e al fresco.

Del rischio incendi parla il comandante dei vigili del fuoco di Latina, Stefano Smaniotto: «Il rischio nella nostra provincia c'è sempre spiega - Non solo per il grande caldo ma soprattutto in caso di vento e a causa di prescrizioni a volte disattese. Sono infatti due le condizioni per le quali si verifica un incendio: presenza di materiale che brucia (spesso a causa della mancata pulizia dei terreni, ndr) e la sorgente che dà luogo all'incendio, quindi l'uomo: l'autocombustione è un'eventualità più che rara. L'assenza di piogge e il vento fanno il resto». A bruciare in provincia sono soprattutto le montagne, ma anche tante sterpaglie. In alcuni casi sono state minacciate le abitazioni, come a Monte San Biagio nei giorni scorsi, a Borgo Podgora e Isonzo a Latina la settimana scorsa e in Via Conca, sempre tra Borgo Podgora e Prato Cesarino l'altro giorno. Secondo i dati del comando dei vigili del fuoco solo nell'ultima settimana sono stati 247 gli interventi, in luglio 765 gli incendi di boschi, sterpaglie e colture.
Stefania Belmonte
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 15:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA