Latina, lo sposo è positivo: cento persone in isolamento dopo il matrimonio

Venerdì 4 Settembre 2020 di Giovanni Del Giaccio

Scene da un matrimonio ai tempi del Coronavirus. Festa, auguri, baci, regali e poi la scoperta che lo sposo è positivo. Risultato? Un centinaio di persone sotto osservazione, con la speranza che siano state rispettate le misure di distanziamento e che nessun altro - dalla neo moglie, ai parenti, agli invitati - risulti contagiato. È un nuovo “link” seguito dalla Asl di Latina, in particolare ad Aprilia, dove ieri si sono registrati due  nuovi casi, uno relativo proprio alle nozze celebrate nei giorni scorsi. Sembra che il futuro sposo sia stato anche in Sardegna, di recente, forse per il classico addio al celibato.

Berlusconi positivo al coronavirus: «Ma non date la colpa a mia figlia Barbara»

Per questo la guardia è alta, si è ricostruito l’elenco dei partecipanti alle nozze con invito a non muoversi da casa per i prossimi giorni. Isolamento fiduciario in attesa di tempi migliori o dell’esito dei tamponi. Non è un caso che i matrimoni, così come le feste in genere, siano considerati dagli infettivologi uno dei principali veicoli di trasmissione del virus. Anche per questo l’attenzione sul link di Aprilia è massima. In città - da sabato a ieri - sembra essere tornati ai numeri di inizio pandemia, con 11 contagi uno dietro l’altro. Tra i due  di ieri, appunto, il novello sposo. 

Vedi anche > Coronavirus, choc al matrimonio in Costiera: testimone positivo, allerta per tutti gli invitati

Ultimo aggiornamento: 12:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA