Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

CORONAVIRUS

Coronavirus, Latina: 2 morti in provincia, una donna di Lenola e una di Fondi. Quattro casi nel capoluogo

Sabato 7 Marzo 2020 di Barbara Savodini
Coronavirus, due morti in provincia di Latina. Una donna di Lenola e una di Fondi. Quattro casi nel capoluogo

Coronavirus, Latina: 2 morti in provincia, una donna di Lenola e una di Fondi. Quattro casi nel capoluogo. «Rispettiamo le disposizioni, usciamo il meno possibile, aiutiamo la Asl a fare le indagini e cerchiamo di limitare le possibilità di contagio». È l'appello del sindaco di Lenola Fernando Magnafico dopo che una donna della località collinare è risultata positiva al coronavirus ed è deceduta alle 11 circa di questa mattina.

Coronavirus, in arrivo nuove zone rosse e norme anti-assembramenti

Coronavirus nel Lazio, Alessio D’Amato: «Siamo pronti anche con 1.500 contagi»



La signora, 79 anni, anziana e con pregresse patologie, si trovava ricoverata al “Dono Svizzero di Formia” da diversi  giorni e, nonostante si stia lavorando per ricostruire l'intera rete dei suoi legami, le indagini procedono in salita. Al momento ci sono una ventina di familiari in isolamento domiciliare. I funerali si terranno in forma privata motivo per cui non saranno pubblicati luogo, data e orario.
La donna non ha preso parte alla festa del centro anziani di Fondi e, quindi, non ha nulla a che vedere con gli altri due casi di anziani positivi del comprensorio.

«Chiediamo a tutti la massima collaborazione – ribadisce il sindaco Magnafico – ci preme la sicurezza dei nostri concittadini e, in questo momento, è importante che ognuno dia il suo contributo. Le autorità preposte stanno ripercorrendo anche gli spostamenti e i contatti dei familiari. Le prossime saranno ore decisive. Siamo certi che i cittadini di Lenola sapranno rispettare queste indicazioni che stiamo dando nell’esclusivo interesse della loro sicurezza e salute».

Al momento ci sono altre due pazienti di Lenola, ricoverate in isolamento all'ospedale "San Giovanni di Dio", in attesa di conoscere il responso del tampone e altri casi sospetti molti dei quali, però, fortunatamente, si sono rivelati dei falsi positivi.

La lista delle misure precauzionali emanata dal Comune di Lenola



Aggiornamento ore 15.30
C'è un secondo decesso in provincia di Latina. Lo comunica la pagina fb della Regione "SaluteLazio". Si tratta di una donna di 93 anni di Fondi, ancora in attesa dell'esito del tampone ma ricoverata per grave crisi respiratoria.

Aggiornamento ore 15.40
Sono saliti a quattro i casi di contagio da coronavirus nel capoluogo pontino, infatti i familiari del magazziniere di Borgo Podgora sono risultati positivi al test anche se asintomatici.

Aggiornamento ore 17.14
La donna di 93 anni di Fondi - seconda vittima della provincia di Latina per il coronavirus - era stata portata alle 5:45 al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Fondi ma le sue condizioni sono velocemente peggiorate. Immediatamente è stato fatto il tampone ma prima che arrivasse il risultato la donna è deceduta. Sono in corso indagini per ricostruire l'esatto link epidemiologico. La donna non aveva partecipato alla festa di carnevale del centro anziani "Domenico Purificato" ma lo frequentava abitualmente per le tombolate e, negli ultimi giorni, aveva iniziato ad accusare sintomi quali tosse e difficoltà respiratoria. Preoccupati tutti i frequentatori del centro anziani: fino a venerdì infatti nessuno era a conoscenza dei rischi che correvano frequentando i locali e le attività del centro.
 

 
 

Ultimo aggiornamento: 19:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA