Salento, sfruttamento dei braccianti, arrivano i controlli: nessuna situazione di illegalità

Mercoledì 7 Luglio 2021
Salento, sfruttamento dei braccianti, arrivano i controlli: nessuna situazione di illegalità

Nessuna situazione di illegalità. I controlli da parte delle forze dell'ordine nella campagne di Nardò per contrastare il fenomeno di sfruttamento dei braccianti nelle campagne hanno avuto esiti negativi. Non è stata registrata alcuna situazione di illegalità e sfruttamento del caporalato.

I controlli

Nella giornata di ieri,  gli agenti di polizia del Commissariato di P.S. di Nardò congiuntamente a due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce hanno effettuato attenti controlli mirati nelle campagne di pertinenza del territorio neretino, comprese le marine,  rivolti a contrastare il fenomeno dello sfruttamento dei lavoratori che durante il periodo estivo si dedicano alla raccolta delle angurie e di altri prodotti tipici stagionali,  talvolta sottoposti ad orari di lavoro disumani ed in condizioni igienico-sanitarie indecenti.

LEGGI ANCHE: Dopo l'ordinanza di Emiliano che vieta il lavoro nelle campagne nelle ore calde, arriva l'appello sindacale: «Servono controlli mirati»

Gli agenti della polizia hanno effettuato i controlli in varie zone agricole trovando, nella totalità dei controlli, lavoratori in regola con l'impiego e con le leggi di soggiorno sul territorio.
 

Ultimo aggiornamento: 15:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA