Conte e il grande rischio ​della politica «per forza»

Sabato 19 Giugno 2021 di Federico Monga
Conte e il grande rischio della politica «per forza»

Gentile Direttore,
ho apprezzato Conte quando, da presidente del Consiglio, ha fatto il possibile per contrastare le fasi più violente della pandemia. Anzi, l’ho difeso quando è stato attaccato dai soliti sapientoni dell’opposizione, che sembravano volergli addebitare tutti i guasti del mondo. Ricordo che Conte diceva pure che, dopo la sua esperienza di «avvocato del popolo al servizio del Paese» sarebbe tornato a fare il professore. E io a...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA