"Vlad, le lame del cuore": la vera storia di Dracula a fumetti

Mercoledì 20 Febbraio 2019
Matteo Strukul

La vera storia di Dracula, senza vampiri, senza creature soprannaturali. Solo i fatti.
Con "Vlad, Le lame del cuore" comincia la trilogia di libri a fumetti creata da Matteo Strukul con i disegni di Andrea Mutti che ha firmato episodi di serie popolari come Batman, X-Men, Conan, Star Wars e
altri. Il libro, edito da Feltrinelli Comics e disponibile in libreria da domani, narra la storia di Vlad l'Impalatore, il condottiero che ha ispirato Bram Stoker nella creazione del vampiro per eccellenza.

Vlad è un ribelle, figlio di un cavaliere dell'Ordine del Drago, che si oppose alla Sublime Porta Ottomana, resistendo per oltre un anno all'esercito dell'impero più potente del mondo. Dopo aver raccontato
la storia de I Medici (Newton Compton), "Giacomo Casanova, la sonata dei cuori infranti" (Mondadori, 2018; Premio Emilio Salgari 2018) e "Inquisizione Michelangelo" (Newton Compton, 2018), Matteo Strukul
torna sul filone storico ma questa volta a fumetti, raccontando una storia nella storia. Nel libro, spiega Matteo Strukul, «c'è la storia di un grande conflitto, quella del principe cristiano che difende i figli della propria terra, ossia la Valacchia e la Transilvania, opponendosi all'avanzata di Maometto II, ma anche quella di un amore segreto, clandestino, per Katharina von Siegel, figlia di mercanti tedeschi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA