Alba Parietti e Fabio Adami, weekend a Sant'Angelo con le terme e i famosi paccheri alla marinara de il Pescatore

Il noto personaggio televisivo ha trascorso un fine settimana ad Ischia ed è tornata a gustare sapori e profumi del borgo marinaro di Sant'Angelo

Alba Parietti e Fabio Adami
Alba Parietti e Fabio Adami
di Massimo Zivelli
Domenica 26 Maggio 2024, 19:13
2 Minuti di Lettura

Un fine settimana di assoluto relax ad Ischia per Alba Parietti ed il suo compagno Fabio Adami, che hanno scelto il borgo marinaro di Sant'Angelo per godersi due belle giornate di sole e spensieratezza, proprio come due classici fidanzatini.

Un ritorno, quello della Parietti, che conosce benissimo l'isola Verde e le sue location da paradiso, tutte da vivere e godere soprattutto in questo scorcio di stagione, lontani dalla calca del turismo di massa. Terme, passeggiate nei vicoletti di Sant'Angelo con soste sui terrazzamenti che offrono paesaggi mozzafiato e vedute da cartolina, e poi spremute fresche di agrumi e aperitivi seduti ai tavolini dei baretti che ogni tanto spuntano dietro l'angolo delle pittoresche stradine del borgo.

E poi a sera, la cena per due in piazzetta, al Pescatore dove Alba e Fabio hanno voluto gustare la specialità che ha reso famoso il ristorante di Paolo Iacono: i paccheri di pasta fresca alla marinara. Una delizia del palato da gusrtare con l'accompagnamento dell'ottimo bianco d.o.c. isolano e lo spettacolo del cantautore e performer Romolo Bianco, che si stava esibendo in piazzetta per i turisti che ahnno trascorso la serata sul porticciolo dei pescatori.

Anche in questa loro breve permanenza ad Ischia, Alba parietti e Fabio Adami hanno confermato come sia oramai fortissimo il legame sentimentale che li lega da ben tre anni.

I due si erano conosciuti in maniera assai fortuita nel 2021, quando scattò subito un colpo di fulmine, capace di proiettare il manager di Poste Italiane, nella vita dell'attrice e opinionista che da ben otto anni conduceva vita da single dopo la rottura del legame con Cristiano De Andrè

© RIPRODUZIONE RISERVATA