Fabrizio Corona può tornare a viaggiare: «Mi hanno ridato il passaporto, vado negli Usa»

Per i giudici l'ex di Belen e Nina Moric non è più «socialmente pericoloso»

Corona può tornare a viaggiare: «Mi hanno ridato il passaporto, andrò negli Usa per diventare famoso». Il video nudo in piscina
Corona può tornare a viaggiare: «Mi hanno ridato il passaporto, andrò negli Usa per diventare famoso». Il video nudo in piscina
Venerdì 24 Maggio 2024, 21:00
3 Minuti di Lettura

Fabrizio Corona può tornare a viaggiare. L'ex fotografo dei vip, dopo che i giudici della Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Milano hanno deciso lo scorso 19 aprile di non applicare alcuna sorveglianza speciale nei suoi confronti in quanto non è più «socialmente pericoloso», è tornato in possesso del suo passaporto.

«Vado negli Usa, diventerò famoso»

Avere nuovamente il documento era una delle priorità dell'ex fotografo dei vip che, avendo terminato di scontare le condanne definitive lo scorso settembre, già da tempo diceva di volere andare negli Stati Uniti per diventare «famoso». Nel provvedimento di revoca della misura, comminata a Corona nel 2012 e che la Questura aveva chiesto nei mesi scorsi di rinnovare, i giudici avevano sottolineato anche il suo «positivo percorso di risocializzazione», passato per «cure psichiatriche e mediche» e di «disintossicazione».

La foto su Instagram

Corona, 50 anni, ha pubblicato sul suo profilo Instagram la foto del passaporto, spiegando di portarlo «nel cuore» come «riconoscimento per tutte le battaglie e anche per le ingiustizie» subite. «La gioia di farsi un viaggio a Los Angeles, come a Rio - scrive -, è una libertà che da oggi come cittadino libero, europeo e del mondo, mi potrò permettere, esattamente senza dover pianificare tutto come un pollo dentro un recinto». L'ex re dei paparazzi ha annunciato di recente anche che diventerà papà per la seconda volta. 

Il video nudo e la foto con Carlos

Il post social di Corona in cui annuncia di aver riavuto il suo passaporto è l'apoteosi del cringe: una raccolta di foto e video in cui l'ex paparazzo posta due scatti del passaporto, uno in cui è chiuso, l'altro in cui è ben aperto e visibile (e visibile è anche il numero del documento, non il massimo dal punto di vista della privacy).

Poi una pagina di una rivista in cui si parla della sua futura paternità, due videoselfie (uno in cui si filma mentre fuma, l'altro in casa in mutande) e un terzo video in cui, completamente nudo, si tuffa in piscina. E infine una vecchia foto in cui in braccio ha Carlos, il primo figlio avuto con la sua ex Nina Moric.

© RIPRODUZIONE RISERVATA