Ferragni-Fedez, Travaglio e la verità sull'ultima lite: «Separati per causa mia? Ecco perché lui non l'ha difesa»

Ferragni-Fedez, Travaglio e la verità sull'ultima lite: «Separati per causa mia? Ecco perché lui non l'ha difesa»
Lunedì 26 Febbraio 2024, 07:36 - Ultimo agg. 27 Febbraio, 11:00
3 Minuti di Lettura

Sono tanti i rumors rispetto alla separazione tra Fedez e Chiara Ferragni. Tra questi, quello che attribuirebbe la causa scatenante dell'ultima lite, quella che avrebbe portato l'imprenditrice a mettere alla porta il marito domenica 18 febbraio, a quanto accaduto durante la puntata di Muschio Selvaggio in cui è stato ospite Marco Travaglio. Oggi, a dire la sua in merito, è stato proprio il direttore del Fatto Quotidiano nell'ultima puntata di Accordi&Disaccordi, il programma di Luca Sommi.

Chiara Wanna Marchi

Il direttore del Fatto aveva detto a Fedez: «Selvaggia Lucarelli ha trasformato tua moglie in Wanna Marchi», e Federico si sarebbe limitato a replicare «Ok, se vuoi ti rispondo». Per Chiara non sarebbe stato abbastanza, si sarebbe aspettata una strenua difesa da parte del marito o anche che avrebbe potuto cancellare quella parte del podcast. 

L'ultima lite

Interrogato su cosa pensi a proposito delle voci che attribuiscono proprio a questo episodio l'ultima lite tra Fedez e Ferragni, il giornalista non ha risparmiato un nuovo affondo nei confronti dei Ferragnex.

«Se è davvero colpa mia? Non credo che ci si possa separare per così poco, è vero che siamo in un’era di superficialità, ma così superficiali da separarsi e porre fine a un matrimonio con due bambini per una frase… Io ho detto una cosa che sanno tutti: cioè che lo scoop di Selvaggia Lucarelli sul pandoro di finta beneficienza e sulle uova di sempre di finta beneficienza ha trasformato nell’immaginario collettivo, non in tribunale – non ci sono condanne e non mi sembra materia da processo penale – la ‘Santa Chiara’ in Wanna Marchi.

Questo è quello che è successo».

Perché non ha risposto

«Come mai lui non ha risposto? Lui cosa avrebbe dovuto replicare poveretto? Credo che lo sappia anche lui, magari non va tanto d’accordo con la lingua italiana, ma sui media ci lavora e ci gioca, quindi credo sia consapevole del danno reputazionale, non per colpa di Selvaggia, derivato dalle azioni di Chiara Ferragni, smascherate dalla Lucarelli. – ha continuato Travaglio a Accordi&Disaccordi – Quindi la colpa non è di Selvaggia, ma di Chiara, dell’influencer tra le più popolari al mondo con 30 milioni di follower. E anche su questo vedremo se sono tutti autentici o meno. Sul resto, sulla sfera privata, non voglio fare nessun tipo di commento e nemmeno infierire in un momento così negativo per entrambi. Farei un’oscenità, ci sono dei bambini di mezzo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA