Disoccupato a 41 anni e senza soldi si fa pagare l'affitto dai genitori dal 2016: «Sono troppo qualificato per i lavori che mi offrono»

Brint Davy: «I datori di lavoro mi evitano dopo che ho scritto al governatore che gli avrei mangiato il cuore»

Disoccupato a 41 anni e senza soldi si fa pagare l'affitto dai genitori dal 2016: «Sono troppo qualificato per i lavori che mi offrono»
Disoccupato a 41 anni e senza soldi si fa pagare l'affitto dai genitori dal 2016: «Sono troppo qualificato per i lavori che mi offrono»
Venerdì 8 Dicembre 2023, 13:45
3 Minuti di Lettura

Un uomo di 41 anni è stato criticato dopo aver rivelato di essere senza lavoro, senza risparmi e dipendente dai genitori per pagare l'affitto, poiché si rifiuta di accettare lavori che ritiene «al di sotto della sue qualifiche». Brint Davy, di Austin, Texas, è apparso in un recente episodio di Financial Audit di Caleb Hammer su YouTube. La storia è riportata dal Daily Mail.

Ha spiegato di essere indebitato di migliaia di euro, ma continua a spendere in gioco d'azzardo e abbonamenti a servizi come Netflix e OnlyFans.

Caleb si è scontrato con l'ospite per le sue scelte immature: si rifiuta di eliminare gli extra dalle sue spese e si è opposto all'idea di trovare lavoro per coprire i propri debiti. 

Durante l'intervista, Brint ha rivelato di essere stato messo in questa situazione a causa di un passato criminale e ha raccontato l'episodio in cui è stato arrestato dopo aver inviato un tweet controverso al governatore del Texas, Greg Abbott. Racconta Brint: «Ho detto al governatore Abbott su Twitter che gli avrei mangiato il cuore  e questo ha suscitato molto clamore».

«Sono stato arrestato da sei agenti - ha continuato - e ho trascorso quattro giorni in prigione nella contea di Travis. Sembra molto peggio di quanto non sia perché non sono un cannibale e non mangio cuori. Lo Stato mi voleva proprio perseguire».

Nonostante abbia affermato di essere qualificato per alcuni lavori, Brint ha detto di essere stato respinto più volte e che la sua incapacità di trovare lavoro lo ha reso dipendente dai genitori: «I miei risparmi sono finiti. Dipendo principalmente dai miei genitori. Mi pagano l'affitto. So che fa schifo, ma sono davvero carini».

«Perché non riesco a trovare lavoro? Penso che le persone abbiano paura che possa diventare il loro capo. So che posso diventarlo, grazie al mio atteggiamento e alla mia intelligenza. Posso comandare le persone». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA