Fabrizio Corona definì «ebeti» i Ferragnez: le parti raggiungono un accordo. Si procede solo per la violazione di privacy

A seguito della transazione, il cui contenuto rimane riservato, è stata rimessa la querela da parte di Fedez e Chiara Ferragni

Fabrizio Corona definì «ebeti» i Ferragnez: le parti raggiungono un accordo. Si procede solo per la violazione di privacy
Fabrizio Corona definì «ebeti» i Ferragnez: le parti raggiungono un accordo. Si procede solo per la violazione di privacy
Lunedì 2 Ottobre 2023, 16:11 - Ultimo agg. 18:00
2 Minuti di Lettura

Con un accordo transattivo raggiunto tra le parti, si chiude il processo a carico di Fabrizio Corona per diffamazione nei confronti di Chiara Ferragni e Fedez, che erano stati definiti «ebeti» dall'ex re dei paparazzi in un'intervista sul sito "Mon Men on Wheels" nel novembre del 2020. A seguito della transazione, il cui contenuto rimane riservato, è stata rimessa la querela da parte dei Ferragnez, assistiti dall'avvocato Gabriele Minniti.

Fedez come sta? «Nuovo sanguinamento e nuova trasfusione» per il rapper

Il caso Corona-Ferragnez in tribunale

Si procede quindi per il solo reato di violazione della privacy, del quale Corona, difeso dal legale Ivano Chiesa, è stato accusato dopo avere pubblicato sul suo profilo Instagram, senza oscurare i dati personali, la richiesta di archiviazione avanzata dal pm Francesca Crupi, successivamente non accolta dal gip Sara Cipolla.

Tramite imputazione coatta, il fotografo dei vip era quindi finito a processo per diffamazione insieme al giornalista che aveva realizzato l'intervista.

Anche per quest'ultimo il processo si chiude qua. Si torna in aula il prossimo 20 novembre per il solo reato di violazione della privacy. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA