I sandali di Steve Jobs finiscono all'asta: prezzo stimato 80 mila dollari. «Erano la sua uniforme»

Il guru di Apple ha usato questo paio di sandali nei primissimi anni dell'azienda, che hanno fatto il giro del mondo tra mostre ed esposizioni

I sandali di Steve Jobs finiscono all'asta: prezzo stimato 80 mila dollari. «Erano la sua uniforme»
I sandali di Steve Jobs finiscono all'asta: prezzo stimato 80 mila dollari. «Erano la sua uniforme»
di Redazione web
Domenica 13 Novembre 2022, 20:56 - Ultimo agg. 21:10
3 Minuti di Lettura

Anche dei semplici sandali, se appartenuti ad un genio dei nostri tempi, che ha cambiato il corso della storia tecnologia mondiale, possono valere 80 mila dollari. I Birkenstock usati da Steve Jobs, tra gli anni '70 e gli '80 saranno battuti all'asta, da Julien's Auctions, che valuta il cimelio del co-fondatore di Apple, da un minimo di 15 mila ad un massimo di 80 mila dollari.

Mtv Europe Music Awards, i Maneskin faranno il bis? La band rock è candidata insieme ai Foo Fighters e Red Hot. Tra gli italiani Blanco

Preziosi calzari

A rendere ancora più ghiotto l'acquisto per i collezionisti, i sandali accompagnati da un Nft che rappresenta digitalmente il paio di calzature, che sette anni fa, furono già messe in vendita dopo aver fatto il giro del mondo tra mostre ed esposizioni. I sandali di Jobs, infatti, sono stati esposti nel 2017 al salone del Mobile di Milano, poi lo stesso anno a Colonia ed in Germania volando anche a New York per il primo negozio americano del brand tedesco. Ed ora sono all'asta.

I Viaggiatori, la Roma del Ventennio fascista al tempo della Generazione Z: un salto nel tempo per riscrivere la storia

Storia curiosa

Verrebbe da chiedersi, ma com'è possibile che dei sandali super usati, si siano salvati dal bidone dell'immondizia? Secondo Business Insider, negli anni '80, sarebbe stato Mark Sheff, uno chef che gestiva delle proprietà immobiliari del guru di Apple, fatto avvalorato anche dalla testimonianza di Chrisann Brennan, ex compagna di Jobs, nonché madre della figlia Lisa Jobs.

«I sandali facevano parte del suo lato semplice. Erano la sua uniforme. Il bello di un'uniforme è che non devi preoccuparti di cosa indossare al mattino. Non avrebbe mai fatto o comprato qualcosa solo per distinguersi dagli altri» ha detto l'ex-compagna, secondo cui con dei semplici sandali ai piedi, Jobs non si sarebbe sentito un business man, ma un creativo libero di pensare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA