Si laurea e corre in ospedale per partorire: Benedetta, dottoressa e mamma nello stesso giorno

Benedetta Santoro, 24 anni, prima discute la tesi e con le contrazioni in corso va di corsa in sala parto dove nasce Vittoria

Si laurea e corre in ospedale per partorire: Benedetta, dottoressa e mamma nello stesso giorno
Si laurea e corre in ospedale per partorire: Benedetta, dottoressa e mamma nello stesso giorno
Giovedì 17 Novembre 2022, 16:53
2 Minuti di Lettura

Un giorno da non dimenticare. Il 15 novembre, per Benedetta Santoro è una data che non potrà mai passare inosservata. Ed i motivi per cui ciò non accadrà sono ben due. Il primo è la fine del percorso di una studentessa, la discussione della tesi di laurea ed il conseguimento del titolo di dottoressa. Ma quante probabilità ci sono che nello stesso giorno, oltre alla laurea, si diventi anche mamma? 

Ed è proprio quello che è accaduto alla 24enne di Pieve Santo Stefano, in provincia di Arezzo, che si è recata a Perugia per discutere la tesi, quando all'improvviso ha avuto le contrazioni, uno dei sintomi che il bimbo che si porta in grembo potrebbe nascere da un momento all'altro. Per fortuna insieme alla laureanda c'era anche il compagno, Davide Ceccherini, che vista la situazione ha avvisato la commissione universitaria dell'improvvisa urgenza. 

Video

Ovviamente i professori hanno modificato la scaletta dando precedenza a Benedetta che ha discusso la tesi e dopo la proclamazione a dottoressa in Servizi Sociali è corsa, insieme al compagno, all’ospedale di Città di Castello, dove a distanza di poco tempo, alle 11.45 è nata Vittoria. E per le rispettivie famiglie coinvolte in questa bella storia a lieto fine, è stata una giornata di grandi festeggiamenti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA