Morto Giuseppe Paternò, nonno dei record: aveva 99 anni, a luglio si era laureato con 110 e Lode

Da giovane non aveva potuto studiare, così aveva deciso di recuperare dopo la pensione

Morto Giuseppe Paternò, nonno dei record: aveva 99 anni, a luglio si era laureato con 110 e Lode
Morto Giuseppe Paternò, nonno dei record: aveva 99 anni, a luglio si era laureato con 110 e Lode
Lunedì 28 Novembre 2022, 17:13
2 Minuti di Lettura

È morto Giuseppe Paternò, il nonno di 99 anni che a luglio scorso si è laureato all'Università di Palermo. Ha chiuso il suo percorso di studi specialistici con 110 e lode. Studi che non aveva potuto completare da giovane, perché il padre decise che doveva andare al lavorare. 

Una vita con la voglia di imparare. Nel 2020 aveva completato la magistrale. Poi l'iscrizione alla specialistica in Studi filosofici e storici, conclusa entro i tempi previsti e col massimo dei voti. Da giovane aveva lasciato le superiori per fare il fattorino e aiutare la famiglia con le spese. 

Solo a 30 anni Giuseppe da esterno riuscì a prendere il diploma da geometra alla scuola serale. Poi coltivò la sua passione per la scrittura, ha anche pubblicato un libro. Grazie ad un filosofo torinese conosciuto a Chianciano ha iniziato a studiare filosofia. Nel 1984 era andato in pensione da allora non ha smesso di leggere e studiare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA