Jonny Irwin, 6 mesi di vita per un tumore terminale: «I miei figli cresceranno senza papà, ho il cuore spezzato»

La scoperta dopo un malore sul set della trasmissione, avvenuto proprio in Italia

Jonny Irwin, 6 mesi di vita per un tumore terminale: «I miei figli cresceranno senza papà, ho il cuore spezzato»
Jonny Irwin, 6 mesi di vita per un tumore terminale: «I miei figli cresceranno senza papà, ho il cuore spezzato»
Lunedì 14 Novembre 2022, 13:25 - Ultimo agg. 17 Novembre, 14:48
4 Minuti di Lettura

«Ho un tumore terminale». Le parole di Jonnie Irwin, uno tra i più amati conduttori della tv britannica hanno gelato la Gran Bretagna. Jonnie conduce "A Place in The Sun"  trasmissione che racconta di persone che desiderano trovare la loro casa perfetta nel Regno Unito oppure all'estero. Il 13 novembre ha rivelato di essere un malato terminale di tumore. Sposato con tre figli, Rex e due gemelli di due anni (Rafa e Cormac), Jonnie spera che la sua storia possa aiutare gli altri a "trarre il massimo da ogni giorno".

Jonnie Irwin, chi è 

La carriera televisiva dell'ex agente immobiliare di 48 anni è iniziata nel 2004 quando è stato selezionato per presentare insieme a Jasmine Harman "A Place in the Sun" di Channel 4. Nel 2010 ha conquistato i fan diventando un ospite regolare di Escape to the Country su BBC1.

 

Ingoia un ago dal dentista durante la devitalizzazione, 45enne operata d'urgenza a Bari

«Ho un tumore, non so quanto mi resta» 

Ieri 13 novembre ha rivelato di aver combattuto per dua anni contro un tumore al polmone, che ora si è diffuso al cervello. «Da troppo porto un segreto. Non so quanto tempo mi resta, ma cerco di rimanere positivo. Ho preso l'abitudine di dire: "Non pianificare in anticipo perché potrei non stare bene"».

«Ora voglio fare progetti. Voglio creare ricordi e catturare questi momenti con la mia famiglia perché la realtà è che i miei ragazzi cresceranno senza conoscere il loro papà e questo mi spezza il cuore». 

La scoperta del tumore dopo un malore sul set 

A Jonnie è stato diagnosticato un cancro durante le riprese di "A Place In The Sun" di Channel 4 in Italia nel 2020. Stava guidando quando la sua vista si è offuscata e i medici hanno scoperto che era malato terminale.  

Il presentatore, nato nel Leicestershire, è tornato a casa da sua moglie Jessica, 40 anni. Ha detto: «Mi è stato detto che avevo 6 mesi di vita. Dovevo andare a casa e dirlo a mia moglie, che si prendeva cura dei nostri bambini, che era praticamente da sola. È stato devastante. Tutto quello che potevo fare era scusarmi con lei. Mi sono sentito così responsabile». 

Tumore al cervello, una terapia sperimentale al Bambino Gesù accresce la speranza di vita

«Vivi la vita sfruttando al meglio ogni giorno»

La coppia vive con i loro tre figli a Newcastle. Jonnie ha detto di aver scelto di mantenere privata la sua malattia fino ad ora. Ma ora ha deciso di parlare: «Potrei ispirare le persone che vivono con prospettive limitanti la vita a sfruttare al meglio ogni giorno, per aiutarle a vedere che puoi vivere una vita positiva, anche se stai morendo. Tutto lo devo a Jess e ai nostri ragazzi. Alcune persone nella mia posizione hanno elenchi di cose da fare, ma io voglio solo che facciamo il più possibile come famiglia».

A cena con Harry e Meghan? Ora è possibile. Basta sborsare 1 milione di dollari per stare a tavola con i duchi del Sussex: ecco come prenotare

© RIPRODUZIONE RISERVATA