Vitigno Italia a Napoli da oggi a martedì il programma delle degustazioni e dei convegni

Giovedì 30 Maggio 2013
Vitigno Italia a Napoli da oggi a martedì il programma delle degustazioni e dei convegni

Ecco le iniziative del supporto tecnico della nona edizione della manifestazione dedicata al vitigno autoctono italiano.

CALEDARIO DEGUSTAZIONI E CONVEGNI

Domenica 2 giugno/Sala Degustazioni/A cura di Scuola Europea Sommelier Italia

Ore 15.00

Evoluzioni del Brunello di Montalcino Scuola Europea Sommelier e Marchesi de’ Frescobaldi presentano una verticale di Brunello di Montalcino della Tenuta di Castelgiocondo. In degustazione quattro annate (2005, 2006, 2007, 2008) del più conosciuto vino della Toscana.

Conducono: Francesco Continisio, presidente Scuola Europea Sommelier Italia, Federico Improta, responsabile Centro-Sud dell’azienda

Ore 17.00

I gusti di Astesana, cuore del Piemonte. Degustazione di vini e prodotti di:Michele Chiarlo - Calamandrana (At) Gavi di Gavi Rovereto Docg 2012; Barbera d’Asti Cipressi Doc 2011; Barolo CerequioDocg 2009; Moscato d’Asti NivoleDocg 2012.

Conducono:Luca De Marco, direttore vendite, Francesco Continisio, presidente Scuola Europea Sommelier Italia, Distillerie Berta - Mombaruzzo (At)Riserva del Fondatore Paolo Berta – Monteacuto - Oltre il Vallo.

Conduce:Enrico Berta, titolare, Francesco Continisio, presidente Scuola Europea Sommelier Italia

Ore 18.30

Un’innovazione caseariaper il territorio Tipologia di formaggi: con caglio vegetale, semicotto prodotto da innovazione in alimentazione zootecnica (sanza). Degustazione di vini prodotti in Campania.

Conducono:Giovanni Quaranta, presidente Fondazione Medes, Salvatore Claps, ricercatore Cra-Zoe, Mariana Amato, docente Università degli Studi della Basilicata, Francesco Continisio, presidente Scuola Europea Sommelier Italia

Lunedi 3 giugno/Sala Degustazioni/A cura dell’Associazione Italiana Sommelier Campania

Ore 15.00

Il Vesuvio delle Cantine Olivella e dello chef contadino Pietro Parisi

Degustazione guidata delle ultime annate dei vini dell’azienda Cantine Olivella, tipici del territorio del Monte Somma, nel cuore del Parco nazionale del Vesuvio: Katà, Catalanesca del Monte Somma Igt 2012;Emblema, Caprettone Vesuvio Bianco Doc 2012; Vipt, Piedirosso Vesuvio Rosso Doc 2011; Vo, Passito di Catalanesca 2010

Per l’occasione i vini di Cantine Olivella incontrano i sapori vesuviani dei “boccaccielli” di Pietro Parisi, patron e chef del ristorante Era Ora, nelle diverse versioni e gusti: Parmigiana di melanzane; Polpetta di podolica e pomodoro San Marzano; Soufflé di ricotta nobile, mela annurca ed erbe spontanee; Pastiera con grano Senatore Cappelli

Conduce:Luciano Pignataro, giornalista

Intervengono:Marina Alaimo, sommelier, Pietro Parisi, patron e chef del Ristorante Era Ora, Ciro Giordano, amministratore Cantine Olivella

Ore 17.00

La degustazione dei formaggi. Alla scoperta dei Consorzi per la tutela della Mozzarella di bufala campana Dop, del Gorgonzola, del Parmigiano-Reggiano e del Pecorino romano.

Conducono:Luciano Pignataro, giornalista, Maria Sarnataro, vicepresidente Ais Campania

Ore 18.30

Sul vino e sull’arte - Percorsi contemporanei dal gusto creativo

Una selezione dei vini premiati dall’edizione 2013 della “Guida alle aziende vitivinicole e vinicole” dell’assessorato all’Agricoltura della Regione Campania, in collaborazione con l’Associazione italiana sommelier Campania, raccontata attraverso i quattro elementi (Terra, Acqua, Fuoco e Aria) e le opere di Peppe Capasso “Mascella di bue”, Guglielmo Longobardo “Segreti mediterranei”, Giovanni Di Capua “Affresco - memorie pompeiane” e Raffaele Canoro “Vento artificiale”. Tutti artisti del progetto espositivo-editoriale “Pelle&Pellicola” della galleria Nea, edito da Iemme edizioni e curato da Pasquale Lettieri.

Conducono:Tommaso Luongo, delegato Ais Napoli, Luigi Solito, gallerista Spazio Nea

Martedi 4 giugno/Sala Degustazioni/A cura della Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori (FISAR)

Ore 15.00

Dagli Etruschi di frontiera tra Silaris e il mareIn degustazione: Azienda Agricola San Salvatore 1988; Pian di StioIgt Paestum Fiano, ricavato da uve di agricoltura biologica, CalpazioIgt Paestum Greco, TrentenareIgt Paestum Fiano

Conducono:Alberto Giannattasio, coordinatore Fisar Italia Sud e delegato Fisar Salerno; Antonella Petitti, giornalista eno-gastronomica e direttore della testata on-line Rosmarinonews.it; Guido Arcangelo Medolla, studioso civiltà etrusca

Ore 16.30

Degustazione dei vini dei progetti della Regione Campania - Assessorato Agricoltura: Lieviti del territorio - Fiano di Avellino Dop 2011; Vitigni storici d’Irpinia - Micro vinificazioni di Aglianico lasco 2010 - Coda di volpe rossa 2010 e 2011

A cura di Stapa-Cepica di Avellino, Sesirca e Università di Palermo dipartimento Saf. Conducono:Gerardo Perillo, delegato Fisar Avellino e agronomo; Alfonso Tartaglia, dirigente Stapa-Cepica di Avellino; Giancarlo Moschetti, dipartimento Saf Università di Palermo; Antonella Monaco, Musei delle Scienze Agrarie Università degli Studi di Napoli; Luciano D’Aponte, funzionario Sesirca; Luca Branca, funzionario Stapa-Cepica di Avellino

Ore 18.00

Pallagrello, il vino regale dei Borbone. Degustazione di uno dei vini più rappresentativi per la storia e la cultura di Terra di Lavoro. In degustazione:VestiniCampagnano - Pallagrello Nero Terre del Volturno Igt, Pallagrello Bianco Terre del Volturno Igt, Le Ortole di Pallagrello Bianco Terre del Volturno Igt, Cantine Rao - SilvanigraPallagrello Nero Terre del Volturno Igt, SilvaAura Pallagrello Bianco Terre del Volturno Igt, Bell’Angelo Passito di Pallagrello Bianco Terre del Volturno Igt

Conducono:Mariano Penza, delegato Fisar Caserta e destination manager; Vincenzo Mercurio, consulente enologo

Ore 19.30

Sciabolata SantèFalanghina Brut dell’azienda Donnachiara. A cura di Gabriele Massa, delegato Fisar Capri e sommelier chevaliersabreur

Lunedi 3 e Martedi 4 giugno/Sala Convegni

Lunedì 3 giugno

Ore 13.00

I mercati esteri come opportunità per lo sviluppo delle Pmi del settore. A cura di Banco di Napoli e Agriventure.

Ore 14.30

Spensierati 25 Giovani e Vino. Presentazione dell’evento annuale della Associazione Donne del Vino, sezione della Campania. Introduce: Donatella BernabòSilorata, ufficio stampa Vitignoitalia Intervengono: Maria Ida Avallone, delegata regionale Associazione Donne del Vino; Bianca D’Angelo, consigliere regionale; Elena Martusciello, presidente Associazione Donne del Vino; Gaetano Pascale, Fiduciario regionale Slow Food; Ivana Parlato, delegata campana Fondazione Umberto Veronesi; Andrea Rea, Osservatorio Marketing del Vino Sda Bocconi

Modera: Monica Piscitelli, giornalista e blogger

Martedì 4 giugno

Ore 12.00

Le nuove frontiere della comunicazione del vino e l’importanza di un ruolo primario del patrimonio vitivinicolo come veicolo per lo sviluppo turistico della Regione Campania. Convegno a cura del Coordinamento Fisar Italia Sud.Introduce: Carlo Iacone, consigliere nazionale Fisar.

Intervengono: Giuseppe Festa, direttore corso di perfezionamento in Wine Business Università degli Studi di Salerno; Roberto Di Meo, presidente Assoenologi Campania; Emanuela Russo, presidente associazione Movimento Turismo Vino Campania. Modera: Antonella Petitti, giornalista eno-gastronomica e direttore della testata on-line Rosmarinonews.it

Ultimo aggiornamento: 3 Giugno, 12:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA