Italiani in cucina: le novità
di QualeScegliere.it

L’amore per la buona tavola è una qualità che distingue gli italiani in tutto il mondo. Negli ultimi anni sembra essere cresciuta nel nostro paese anche una vera passione, non solo per il buon cibo, ma per tutto quello che riguarda il “saper fare” in cucina: basti pensare al grande successo di alcune trasmissioni tv, alla popolarità di chef diventati star dello showbusiness, a corsi che contano su un numero sempre maggiore di affezionati. Altri indicatori importanti vengono dal mondo del web: secondo una ricerca di Coldiretti un italiano su tre posta sistematicamente foto di manicaretti sui propri canali social, il 25% partecipa a community o blog sulla cucina, il 53% dichiara di aver utilizzato il web per informarsi su prezzi, preparazioni e prodotti. QualeScegliere.it - il portale che mette a disposizione consigli e guide per facilitare le scelte di acquisto dei consumatori nel mare delle offerte di prodotti e servizi - ha indagato la grande passione per l’arte culinaria in Italia con un punto di vista particolare, quello che viene dal web e dalla tecnologia, ottenendo dati interessanti, fotografando i principali trend e tracciando i ritratti degli italiani del nuovo millennio in cucina.


Su un totale di 13 tipologie di prodotto e un numero di circa 5 milioni di pagine visitate su QualeScegliere.it per trovare consigli e informazioni utili, quasi l’80% degli utenti si è concentrato su una cerchia di sole 5 categorie: Casa, Cucina, Beauty, Elettronica e Grandi Elettrodomestici.

La cucina è al secondo posto, con una percentuale pari al 23,02%. La tendenza sembra essere quindi quella della cura di sé e del proprio mondo, a discapito di altri ambiti come sport, informatica e “fai da te”.

I dati ottenuti si allineano perfettamente a una delle mode dell’anno, la Hygge-Mania, già trending topic per il 2017: l’arte di allargare la propria zona di comfort per trovare la felicità.

La cucina è infatti uno dei segreti per coccolare se stessi e gli altri.

Analizzando i dati relativi alla sola categoria “Cucina”, inoltre, è stato possibile tracciare la classifica degli elettrodomestici più cliccati, su un totale di 1.203.530 pagine visitate. Nelle prime cinque posizioni troviamo:

Estrattore di Succo (18%)

Centrifuga (10%)

Macchina per il pane (9%)

Macchina da caffè (8%)

Macchina per il sottovuoto (7%)


Percentuali che possono essere utili per tracciare un profilo attuale del consumatore digitale in cucina e valutarne i principali interessi.

Spicca, sopra tutti gli altri, il tema della salute e dell’alimentazione sana.

Secondo una ricerca fatta da QualeScegliere.it, i dati di Google Italia parlano chiaro: ogni mese gli italiani cercano 820.000 volte la parola "dieta" e, nel 2016, almeno 1 italiano su 5 ha acquistato elettrodomestici “salutari”. L’interesse regionale su dieta e alimentazione vede ai primi posti la Val d’Aosta, il Molise e la Lombardia e, agli ultimi, in ordine Marche, Umbria e Trentino-Alto Adige.

Un aumento di attenzione che può essere motivato dalla passione verso nuove forme di alimentazione, come quella vegetariana o vegana, o da una sensibilità rinnovata verso stili di vita più sani e sostenibili.

Estrattori di succo e centrifughe hanno registrato il numero più alto di ricerche nel 2016, soprattutto nel periodo natalizio, nella giornata del Black Friday e nella primavera inoltrata, segno che sono stati gli elettrodomestici più in voga nei momenti di shopping più significativi dell’anno o nei mesi a ridosso dell’estate in arrivo.

Le centrifughe, in particolar modo, sono entrate prepotentemente nell’interesse degli italiani negli ultimi anni: se si analizzano i dati Google Trends, mettendo a paragone due periodi ben precisi, come la settimana prima di Natale del 2012 e poi quella del 2016, si nota che il dato relativo al numero delle ricerche fatte sul tema è quasi raddoppiato in soli quattro anni (da 31 a 70).

Indicati per la preparazione di estratti, succhi, concentrati e centrifugati di frutta e verdura, sono i veri trend del momento, amatissimi dalle celebrities, oltre che veri e propri toccasana per la linea e la pelle perché depurano, sono fonte di vitamine e possono aiutare nei regimi dietetici.

Anche colossi americani come Starbucks e Coca Cola stanno investendo in questo settore, convinti che vita sana, eco-sostenibilità e rispetto dell’ambiente saranno le parole chiave dei prossimi anni.

Il secondo tema è quello della tradizione, rivisitata in chiave 2.0, con un occhio attento al portafoglio.

Se pane e caffè sono due elementi tipici delle nostre case, che non possono mancare nella vita degli italiani, l’attenzione degli utenti sembra essere orientata verso elettrodomestici che rispettano queste usanze, ma permettono di sfruttare le nuove soluzioni tecnologiche per fare da soli e per risparmiare.

Vediamo alcuni esempi: la macchina per fare il pane - cliccata sul portale soprattutto nel periodo estivo, quello durante il quale si ha maggior tempo libero - consente di mettersi alla prova e di riuscire facilmente nella preparazione di un alimento che è sì molto comune, ma che per praticità di solito si acquista. Il secondo esempio è legato alla macchina da caffè, un elettrodomestico che permette di risparmiare sulle piccole spese quotidiane, senza rinunciare ai piccoli piaceri di tutti i giorni e alla qualità delle bevande del bar.

Il terzo tema mette in relazione sicurezza alimentare e amore per la cucina gourmet.

L’attenzione verso un elettrodomestico non comune, e addirittura più cliccato rispetto a strumenti più diffusi e convenzionali, come sbattitori elettrici, fornetti o tostapane, come la macchina per il sottovuoto, è indicativa di alcune nuove abitudini. In cucina si fa sempre più attenzione alla conservazione dei cibi e delle preparazioni, con tecniche che mirano a prolungarne la freschezza e garantiscono così, anche sul lungo periodo, qualità e sicurezza alimentare. La stessa macchina si usa anche per la marinatura, resa così molto più veloce rispetto ai normali metodi, e per la cottura sottovuoto a bassa temperatura, una tecnica con radici antiche, riscoperta negli ultimi anni per i vantaggi che porta in cucina, sempre in termini di salute, gusto e rispetto delle proprietà nutritive di ciascun alimento.
Lunedì 20 Marzo 2017, 19:04 - Ultimo aggiornamento: 21 Marzo, 14:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP