Due milioni di firme per PizzaUnesco
Pizzaioli solidali con i senzatetto

di Emanuela Sorrentino

Due milioni di firme per sostenere la candidatura dell'arte dei pizzaioli napoletani all'Unesco. E' quanto stato annunciato poco fa da Alfonso Pecoraro Scanio nel corso del convegno organo presso la sede di Rossopomodoro a Via Partenope.
Tante le cose in programma: significativa l’iniziativa di giovedì alle ore 13 in via Massimo Stanzione, 27. C’è Il Cuore di #pizzaUnesco: verranno preparate e sfornate dai pizzaioli emergenti e non solo, pizze per senzatetto e bisognosi che arriveranno dalla parrocchia di San Gennaro di Antignano. Alla mattinata di gusto e beneficenza parteciperanno i pizzaioli Diego Viola, Valentino Libro, i fratelli Giustiniani, Gino Sorbillo, Gennaro Piccolo, Antonio Greco, Teresa Iorio, i pizzaioli di Brandi, coadiuvati dagli chef di Rossopomodoro Antonio Sorrentino e Enzo De Angelis con l’organizzazione di Clelia Martino del gruppo Sebeto.
 
Lunedì 9 Gennaio 2017, 21:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP