CORONAVIRUS

​Coronavirus, Armani chiude temporaneamente negozi e hotel a Milano

Martedì 10 Marzo 2020
​Coronavirus, Armani chiude temporaneamente negozi e hotel a Milano

Effetto coronavirus sulla moda milanese. Il Gruppo Armani ha deciso di chiudere temporaneamente, dalle 18 di oggi, negozi, ristoranti e hotel a Milano. Lo anticipa lo stesso gruppo all'Ansa. «A fronte delle recenti evoluzioni dei contagi da coronavirus in Lombardia - si legge nella nota - e in continuità con le misure preventive finora adottate per non esporre ad alcun rischio la salute di dipendenti e clienti, il gruppo Armani comunica la chiusura temporanea dei propri negozi, ristoranti e hotel di Milano».

Coronavirus, Fontana: «Chiudere tutto in Lombardia per ripartire prima possibile». Salvini: «Governo ha detto no»

Armani è stato il primo, durante l'ultima settimana della moda, lo scorso 23 febbraio, a scegliere la formula della sfilata a porte chiuse, senza pubblico, e ha poi donato 1 milione e 250mila euro agli ospedali e alla protezione civile.

Il coronavirus colpisce la moda: Versace rinvia la filata Cruise, Armani l'evento a Dubai
Coronavirus, Armani e Laura Biagiotti annullano le sfilate: «Si terranno a porte chiuse»
Giorgio Armani: «Le pubblicità con le donne seminude sono una forma di stupro. Colpa di noi stilisti»

Ultimo aggiornamento: 17:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA