Karl Lagerfeld, al Grand Palais di Parigi tributo al grande stilista scomparso

Tributo a Parigi al Grand Palais per Karl Lagerfeld, voluto da Chanel, Fendi (gruppo LVMH) e dalla maison omonima del grande couturier scomparso lo scorso febbraio, con un lungo spettacolo di 90 minuti con la scenografia e la regia di Robert Carsen. Sul palco si sono esibite anche attrici e top model amiche del maestro, Tilda Swinton, Fanny Ardant, Cara Delevingne e Helen Mirren che hanno letto brani e riprodotto tratti dalle opere degli autori preferiti da Lagerfeld, come Virginia Woolf, Stéphane Mallarmé, Colette. Nello show anche il pianista cinese Lang Lang, che ha suonato Chopin sul pianoforte a coda disegnato dal Kaiser e l'artista americano Pharrell Williams. La platea era composta da 2500 ospiti.

Le tante sfaccettature della personalità del couturier sono state ricordate attraverso un mosaico di filmati, intervallati dalle testimonianze degli amici e dei contributi live di musicisti, ballerini di grande talento, di cui ammirava il lavoro. Tra i testimoni saliti sul palco il ballerino Jookin Lil Buck, il violinista Charlie Siem, che ha eseguito Paganini, uno dei compositori preferiti di Elisabetta, madre di Karl, l'argentino Tedesco Cornejo con i suoi 17 ballerini di tango e la sua band di sette musicisti. La scenografia del Grand Palais comprendeva una spettacolare mostra di 56 ingrandimenti giganti di ritratti scattati durante la sua vita da alcuni dei più famosi fotografi del mondo, in un palette dei colori preferiti dal couturier, bianco, nero e rosso.
Venerdì 21 Giugno 2019, 17:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP