Melissa: in ricordo un abito bianco con squarcio di chiffon rosso sull'addome

Giovedì 31 Maggio 2012
La foto di Melissa Bassi su Facebook
CONEGLIANO (TV) - Un abito in ricordo di Melissa Bassi, la studentessa del "Francesca Laura Morvillo Falcone" rimasta uccisa nell'attentato di Brindisi. L'ha ideato Chiara Giubilato, allieva dell'Ipsia Pittoni
di Conegliano (Tv) e il 1 giugno salirà su una passerella allestita nell'ex convento di San Francesco. Il pretesto è la sfilata di fine anno del dipartimento moda della scuola. Lo indosserà Carla: è bianco, ha un taglio all'altezza dell'addome a rappresentare uno squarcio (velato di chiffon rosso) mortale e una scritta: «This is not a game».



Intanto c'è silenzio nel mondo della moda ufficiale che ancora deve riunirsi per definire o meno un progetto in ricordo di Melissa, che sognava di lavorare nel mondo del fashion e ora fa la stilista per gli angeli. Tutto era partito via Twitter dal giornalista Gianni Riotta: «Melissa e i suoi compagni e compagne studiavano moda e amavano la moda: può la moda italiana fare qualcosa per ricordare questi ragazzi?». A questo messaggio il direttivo della Camera Nazionale della Moda ha preferito rispondere col silenzio, rispettando il dolore della famiglia Bassi.
Ultimo aggiornamento: 1 Giugno, 21:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA