Il giro d'Italia della bellezza: dove prendersi cura di sè

Mercoledì 27 Gennaio 2021 di Veronica Timperi
Il giro d'Italia della bellezza: dove prendersi cura di sè

Prendersi cura di sé stesse ripartendo dalla bellezza. Un imperativo che fa bene a corpo e anima che, durante questi 11 mesi di pandemia, è stato molte volte bistrattato. Complici le chiusure forzate di saloni di bellezza e centri estetici per impedire la diffusione dei contagi, ci siamo un po’ lasciate andare, facendo dell’abbrutimento domestico il manifesto delle giornate chiuse in casa, tra smart working, messe in piega e make up fai da te. Con il passare del tempo l’esigenza di tornare alla vecchia beauty routine, quella precedente al Covid-19, è diventata quasi un obbligo morale, una luce fuori dal tunnel per tornare a risplendere e ricaricarsi dell’energia necessaria per affrontare questa nuova fase, quella della speranza.

RIPRENDERSI IL TEMPO

La pittrice Frida Khalo diceva «Innamorati di te. Della vita. E dopo di chi vuoi», un messaggio positivo che echeggia forte e chiaro in questo momento come esigenza di volersi bene e ritrovare la normalità, anche negli affetti. Ecco quindi che torna fondamentale riprendersi il proprio tempo da dedicarsi come fosse una coccola, abbandonando il fai da te tra quattro mura, rivolgendosi a mani esperte, sotto le quali distendere la mente lasciandosi andare, e ritrovare il rapporto fiduciario, confidenziale con il proprio parrucchiere e con la propria estetista, seguendo sempre però tutte le disposizioni imposte dall’ultimo Dpcm di turno.

IL MUST

Da una semplice ma impeccabile piega a trattamenti mirati a combattere lo stress che va ad incidere sui capelli rendendoli sfibrati, fino al vero must di questo periodo, i cambiamenti di look. In questa fase di ripartenza le donne amano trasformarsi, quasi a recidere di netto il periodo appena trascorso con tagli e colori ripresi direttamente dalle passerelle e dalle influencer, che rinnovano il look regalando loro un’immagine totalmente nuova. La cura del viso assume un’importanza tutta nuova. Sebbene la mascherina ne nasconda una buona parte, compreso il sorriso, dall’estetista si va per tutto il resto: esfoliare e rigenerare la pelle messa a dura prova dai modelli in Tnt, esaltare lo sguardo con trattamenti focalizzati sulle sopracciglia e sulle ciglia, più folte e disegnate ad arte, e realizzare periodicamente manicure e pedicure in linea con il proprio umore, con colori e forme dettati dalle ultime tendenze. Ogni donna ha i propri punti di riferimento scelti per professionalità e fiducia, a cui affidare la propria bellezza dopo un anno complicato. Qui percorreremo il nostro giro d’Italia della bellezza con gli indirizzi top in cinque città italiane – Roma, Napoli, Lecce, Ancona e Padova – dove ritrovare la nostra beauty routine e rifiorire. 

Ultimo aggiornamento: 12 Maggio, 15:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA