Piedi, dal pediluvio al massaggiatore in legno: 15 minuti e lo stress se ne va

Mercoledì 24 Febbraio 2021 di Maria Serena Patriarca
Piedi, dal pediluvio al massaggiatore in legno: 15 minuti e lo stress se ne va

Olio alla calendula e alla lavanda per l’automassaggio dei piedi: bastano 15 minuti la sera, prima di andare a dormire, per ridare il giusto relax ai piedi affaticati dall’intera giornata. Spesso oppressi da calzature non comode, i nostri piedi a casa devono recuperare libertà e mobilità. Il semplice rituale ideale prima di andare a letto è un pediluvio in acqua tiepida con sale grosso, seguito da qualche minuto di massaggio con olio di calendula o di lavanda. Il pediluvio lascia andar via ogni tensione accumulatasi nel corso del giorno, mentre il massaggio scioglie la tensione muscolare nell’arco plantare e fra le dita, garantendo di conseguenza una sensazione di benessere generale in tutto il corpo, e predisponendoci ad un sonno più sereno.

Rimettersi in sesto con poche mosse? Attraverso semplici esercizi dei piedi si può. Non occorre neanche il tappetino, ma basta il letto. Stendetevi comodi e piegate le ginocchia verso il petto, con i piedi poggiati. Sollevate poi una gamba alla volta verso il soffitto, flettete e distendete il piede in avanti per 10 volte. Poi fate 10 circonduzioni con la caviglia in senso orario, e 10 in senso antiorario. Abbassate la gamba piegata vicino al busto, alzate l’altra e ripetete la stessa sequenza con l’altro piede. Una volta terminate le sequenze con entrambi i piedi, afferrate gli alluci e spingete dolcemente le gambe piegate (con la pianta dei piedi verso l'alto) ai lati del busto, rilassando la schiena per cinque lunghi respiri.

Gambe gonfie? Potreste provare a riattivare la circolazione con un massaggiatore in legno per i piedi. Se ne trovano di tanti tipi anche in vendita sul web, e sono ideali da utilizzare sia a casa sia in ufficio, perché leggeri da trasportare e di piccole dimensioni. Utilizzarli è semplicissimo: basta togliere le calzature, restare con le calze (o, ancora meglio, a piedi nudi), far scivolare i piedi sui piedini dentati (più grandi nella zona dei talloni) per avvertire immediatamente una sensazione di sollievo simile a quella di un massaggio shiatsu. I massaggiatori in legno sfruttano i principi della riflessologia plantare, e sono già un must della pausa lavoro nel Nord Europa, per rivitalizzare i piedi e favorire la circolazione sanguigna di gambe e caviglie.

Ultimo aggiornamento: 12 Maggio, 15:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA