Poche presentatrici al Festival di Sanremo: fiori e baci ma all'Ariston il microfono lo tiene lui

Mercoledì 24 Febbraio 2021 di Mario Ajello
La scenografia del Festival di Sanremo 2021

Ormai lo abbiamo scoperto che l’uomo si è scisso. C’è una persona perbene, rispettabile, civilizzata, moderna, che ovviamente incoraggia i diritti delle donne. Ma c’è un’altra persona, ossia la stessa, che dentro nutre rancore, che si sente spossessato, che medita la vendetta, che è furioso perché è stato tolto dal piedistallo dall’invadenza delle donne che “ben venga!!!” purché non si allarghi troppo o non si allarghi affatto. Il finto...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio, 16:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA