L'oroscopo di Branko: per la vice presidente usa Kamala Harris insediamento con un cielo astrale nuvoloso

Mercoledì 23 Dicembre 2020 di Branko

Ognuno di noi è libero di scegliere i compagni di viaggio, ma è difficile capire, dal punto di vista astrologico, perché il prossimo presidente Usa si sia invaghito di Kamala Harris. Lui Scorpione, lei Bilancia ascendente Gemelli, nessun contatto planetario con il segno di lui, lei è astrologicamente una creatura diversa. Ciò che emerge al primo sguardo è la straordinaria forza morale, intellettuale, persino fisica…di questa donna arrivata da lontano e ora approdata alla Casa Bianca. Viene in mente una canzoncina popolare, cantata da Gigliola Cinquetti: “E qui comando io, e questa è casa mia...” Ma sarà davvero la bella Kamala (il volto ricorda le divinità della tradizione indiana) padrona della Casa Bianca? Sì. E lo diventerà con naturalezza, perché la sua natura le dice che è il ruolo e il posto che le spetta, la Signora infatti ha un cielo natale di una forza immensa. Nel suo quadro astrale gli uomini non hanno un ruolo particolare, possono talvolta avere il ruolo di attaccapanni su cui appendere le incertezze e le sue frequenti angosce, ma si tratta di momenti causati perlopiù da Luna in Ariete. Una furia questa Luna marziana, guerriera, vivace, impulsiva, ma con un’infinita fiducia nella propria forza e capacità, agisce seguendo l’impulso senza riguardi nei confronti dell’ambiente circostante. Donna di potere nata.

Chiara Corazza: «She-Covery, la nostra sfida per un G20 più inclusivo»

Intelligenza Artificiale, la scienziata Francesca Rossi (IBM): «Insegno l'etica ai robot per un impatto positivo su persone e società»

Basta vedere Marte in Leone, intrepido, grande senso dell’onore. Ma non è un transito tranquillo per la famiglia, rapporti con i parenti. Dobbiamo citare un Saturno gigantesco in Acquario, Casa IX, legata alla legge, al potere, alla gloria, all’emigrazione. C’è anche una certa tendenza all’esibizionismo, ma è una donna dalle energie straripanti, lavora duramente. Giove, astro della fortuna, al momento della sua nascita sostava in Toro, da qui l’aspetto più generoso del suo carattere. Suona invece un po’ strano, essendo Bilancia, che l’amore non occupi un posto molto evidente, forse a causa di Venere che da sola transita nella secca e sterile Vergine. Ma perché non è giunta prima alla notorietà mondiale che merita? Perché solo ora Saturno ritorna al punto di nascita in Acquario, evento che si presenta ogni 29 anni circa, Kamala ha quindi l’età giusta e tutti i suoi sacrifici saranno ripagati. Non sarà un 2021 facile per il Presidente e nemmeno per lei, una nuvola nel cielo astrale oscura il loro insediamento a gennaio. Inizia anche per noi un periodo di grandi prove, enormi sacrifici. Siamo nel terzo millennio: qualcosa deve succedere, no?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio, 19:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA