Chernobyl: sequestrate le prime 1.500 bottiglie di Atomik, liquore prodotto "a chilometro zero"

Martedì 11 Maggio 2021 di Giampiero Valenza
Chernobyl: sequestrate le prime 1.500 bottiglie di "Atomik", liquore prodotto "a chilometro zero"

Erano state appena prodotte con le mele coltivate vicino alla centrale nucleare a Chernobyl e le autorità ucraine le hanno sequestrate tutte. Sono 1.500 le bottiglie della bevanda alcolica chiamata (non a caso) Atomik, portate all’ufficio del procuratore di Kiev. Si tratta, secondo quanto dicono i produttori, del primo bene di consumo realizzato a Chernobyl dai tempi del disastro nucleare avvenuto nel 1986. La spedizione era destinata al...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 12 Maggio, 09:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA