Covid, ristorante chiuso al pubblico apre ai senzatetto: sfamerà 150 persone al giorno per tutto l'inverno

Sabato 19 Dicembre 2020
Covid, ristorante chiuso al pubblico apre ai senzatetto: sfamerà 150 persone al giorno per tutto l'inverno

L'Hofbraeu, il più grande ristorante di Berlino, chiuso a causa delle restrizioni covid ha rivoluzionato la sua attività per aiutare i senzatetto, sostenuto dai finanziamenti delle istituzioni tedesche. A riportare l'appassionante storia è l'emittente statunitense ABC.

 

 

La proposta

É una chiara proposta vincente, secondo il manager dell'Hofbraeu, Bjoern Schwarz, perchè oltre ad aiutare i senzatetto durante i periodi difficili, il progetto finanziato dalla città offre anche il lavoro necessario ai dipendenti e fornisce al ristorante un reddito, altrimenti inesistente. In collaborazione con il municipio e due organizzazioni assistenziali, il ristorante ha messo in pratica rapidamente un progetto per accogliere fino a 150 senzatetto ogni giorno fino alla fine dell'inverno e ha iniziato a servire loro pasti caldi.

 

Una grande rivoluzione per l'attività berlinese, abituata in tempi migliori a ricevere 3.000 ospiti nella sala del ristorante. Questi grandi spazi sono ora adatti a dare ospitalità ai senza tetto, che possono così mantenere le dovute distanze di sicurezza.

Secondo quanto riporta l'ABC oltre a servire cibo e bevande analcoliche e ad offrire un ambiente caldo ai meno fortunati, il ristorante mette a disposizione i suoi bagni ai senzatetto e schiera lavoratori a disposizione per fornire consulenza e vestiti nuovi, qualora necessario.

 

 

«La pandemia da covid ha gravemente peggiorato la situazione dei senzatetto, che vivono in condizioni precarie», ha detto Elke Breitenbach, senatore del governo dello stato di Berlino per le questioni sociali, il cui dipartimento sostiene finanziariamente il ristorante trasformato in rifugio. Con meno berlinesi per le strade, infatti, è molto più difficile per loro raccogliere l'elemosina ed avere un pasto.

«Altri senzatetto alla stazione ferroviaria mi hanno parlato di questo posto», ha detto all'ABC Breidaks, un clochard lettone di 43 anni che vive nella capitale tedesca, «Sono venuto qui per una zuppa» aggiunge. «Tutto ciò di cui ho bisogno è una zuppa calda» conclude l'uomo.

 

 

GEBEWO pro und das Hofbräu Berlin öffnen Tagestreff für obdachlose Menschen. Vielen Dank an den Geschäftsführer der...

Posted by Hofbräu Berlin on Thursday, 17 December 2020

Ultimo aggiornamento: 17:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA