Finlandia e Svezia nella Nato, la Corea del Nord minaccia: «Aggrava la guerra Russia-Ucraina»

«Le sanzioni contro la Russia è un boomerang che colpisce alla gola i Paesi europei, dice il ministero degli Esteri coreano

Sabato 7 Maggio 2022 di Gianluca De Rossi
Finlandia e Svezia nella Nato, la Corea del Nord minaccia: «Aggrava la guerra Russia-Ucraina»

La Corea del Nord è contraria all'ingresso di Finlandia e Svezia nella Nato. E tutta la sua contrarietà all'allargamento della Nato a Nord e a Est è stato espresso in un post sul sito web del ministero degli Esteri coreano, in cui si afferma che l'adesione alla Nato dei Paesi nordici non farà che aggravare il confronto militare tra Russia e Ucraina, e che finirà per "sconvolgere" l'equilibrio militare nell'area del Mar Baltico.

 

Corea del Nord, lanciato missile “non identificato” sul mar del Giappone. Gli Usa: «Ci attendiamo un test nucleare»

Il sistema antimissilistico che può spazzare via le armi nucleari di Putin: lo scudo della Gran Bretagna, costato mezzo miliardo di sterline

 

La denuncia della Corea del Nord

Il ministero degli Esteri della Corea del Nord non ha usato giri di parole per accusare Biden e gli Usa di essere i veri manovratori delle richieste di adesione all'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (Nato) effettuate dalle premier Sanna Marin (Finlandia) e Magdalena Andersson (Svezia). E la motivazione, per la Corea del Nord, sarebbe prettamente politica: comprimere lo spazio strategico della Russia.

«Gli Stati Uniti e l'Occidente - scrive il ministero degli Esteri della Corea del Nord - stanno prendendo la situazione ucraina come un'opportunità per comprimere lo spazio strategico della Russia», avvertendo che tali mosse provocheranno inevitabilmente una reazione più forte da parte di Putin e della Russia.

Pyongyang ha anche sottolineato che le sanzioni statunitensi contro la Russia si sono rivelate inutili, affermando che Mosca ha registrato un avanzo delle partite correnti di 58 miliardi di dollari nel primo trimestre di quest'anno, mentre i Paesi europei sarebbero in allarme per gli effetti di uno stop delle importazioni di gas dalla Russia, rubinetti chiusi che potrebbero portare a una grave crisi economica.

«Il bastone delle sanzioni inflitte dagli Stati Uniti e dall'Occidente contro la Russia si rivela come un boomerang che colpisce alla gola i Paesi europei», ha scritto il ministero degli Esteri della Corea del Nord.

 

 

 

 

Video

 

 

Ultimo aggiornamento: 8 Maggio, 11:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA