Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Formentera, incendio nello yacht da 25 milioni di euro. A bordo c'erano 16 persone

Il drammatico incidente è successo ieri, giovedì 11 agosto, a Cala Saona. Secondo il servizio di Soccorso Marittimo della zona, i 7 membri dell’equipaggio ei 9 passeggeri sono tutti al sicuro

Venerdì 12 Agosto 2022
Formentera, incendio nello yacht da 25 milioni di euro. A bordo c'erano 16 persone

Uno yacht di 44 metri dal costo di 25 milioni di euro è andato a fuoco al largo delle coste di Formentera, famosa isola spagnola delle Baleari frequentata da molti vip. 

Yacht di lusso di 54 metri nel porto di Gallipoli: c'è anche una piscina a sfioro (e i turisti si fermano a guardare)

 

Il drammatico incidente è successo ieri, giovedì 11 agosto, a Cala Saona. Secondo il servizio di Soccorso Marittimo della zona, i 7 membri dell’equipaggio ei 9 passeggeri sono tutti al sicuro. All'improvviso, mentre lo yacht era in navigazione, è scoppiato l'incendio che ha distrutto la nuovissima imbarcazione, che era stata varata solo ad aprile.

L'incendio, il cui fumo era visibile anche dall'isola di Ibiza, è stato domato dopo diverse ore. Ancora ignote la cause del rogo. Secondo il quaotidiano spagnolo El Pais la richiesta di aiuto è stata lanciata verso le 17, ed è stato allora che il servizio di soccorso marittimo ha inviato il Salvamar Acrux e il Guaramar Concepcion Arenal, che sono andati a salvare i passeggeri e l'equipaggio dalla nave colpita e a spegnere il fiamme. Una volta spento il fuoco, riferisce sempre El Pais, il Guardamar Concepcion Arenal porterà il superyacht bruciato a Ibiza.

Ultimo aggiornamento: 13 Agosto, 14:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA